PISL, SINDACI CHIEDONO ACCESSO AGLI ATTI –

MANDATORICCIO (Cs), Lunedì 22 Ottobre 2012 – Esclusione del basso jonio cosentino dalle graduatorie dei Progetti Integrati di Sviluppo Locale (PISL). I 20 Sindaci del territorio interessato, con Mandatoriccio capofila, non ci stanno e si riuniscono domani, MARTEDÌ 23 OTTOBRE, alle ore 18, presso la delegazione comunale dello scalo, per decidere e confrontarsi sulle iniziative intraprendere. Il Sindaco Angelo DONNICI: ingiusta estromissione; chiederemo accesso agli atti. Da Crosia a Cariati, da Longobucco a Bocchigliero. Il progetto con il quale il territorio si candidava a partecipare al bando regionale conta 20 comunità. Gli amministratori di queste, convocati dal Primo Cittadino Angelo DONNICI, che ha raccolto il malcontento generale dei Sindaci colleghi per l’ennesima dimostrazione di scarsa attenzione a questo territorio da parte della Giunta Regionale guidata dal Presidente Giuseppe SCOPELLITI. Una cosa è certa – dichiara DONNICI – carte alle mani, il basso jonio cosentino è risultato essere, ancora una volta, la Cenerentola di Calabria; esclusa, ingiustamente. Questa volta vogliamo sapere, esattamente, perché.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta