L. TRENTO: Ruoli idrici emessi dal comune di Cariati tutti da annullare

I ruoli idrici emessi dal comune di Cariati relativi agli anni 2017, 2018 e 2019 che sono recapitati in questi giorni nelle case dei Cittadini sono tutti da annullare perché prescritti e non dovuti.
Tutto parte dalla Legge n. 205 del 27 dicembre 2017 (art. 1, commi da 4 a 10) che riduce la prescrizione per quanto riguarda anche il servizio idrico da 5 anni a 2 anni. Per il servizio idrico tutte le fatture emesse dopo il 1° gennaio 2020 e relative a periodi superiori a 2 anni sono prescritte e non dovute.
L’ARERA, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, ha stabilito con la deliberazione 547/2019/R/IDR che il Comune deve dare esatte informazioni all’utente finale e, addirittura, è obbligato ad inserire nelle fatture un modulo con l’informativa per poter esercitare la richiesta di sopravvenuta prescrizione.
Tutto ciò, purtroppo, al comune di Cariati non è stato fatto e tutte le fatture emesse per i consumi 2017-2018-2019, SONO DA ANNULARE per MATURATA PRESCRIZIONE, in quanto sono già trascorsi oltre due anni dall’ultimo giorno del periodo di riferimento della fatturazione.
In data odierna ho richiesto per iscritto al Sindaco ed al Dirigente dell’Ufficio Tributi comunali l’annullamento di tutte le fatturazioni idriche emesse e che in questi giorni vengono recapitate a mezzo posta ai cittadini di Cariati.
Come Cariati Unita abbiamo elaborato un apposito modello, che distribuiremo nei prossimi giorni, che i cittadini potranno inviare al Comune di Cariati per richiedere la prescrizione e il conseguente annullamento della fattura idrica relativa agli anni 2017, 2018 e 2019.
Leonardo Trento – Capogruppo Consiliare Cariati Unita
Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta