Finalmente riparte il progetto delle zone franche urbane.

A breve, il via per le agevolazioni previste per società e attività, operanti nelle aree individuate che potranno usufruire degli sgravi fiscali. La Regione Calabria sblocca, attraverso i canali di finanziamento europei, un programma di sviluppo territoriale avviato nel 2008 dal Ministero degli Interni e che per gli effetti della manovra finanziaria era stato congelato. Assegnato a Rossano un bonus fiscale di 7,4 milioni di Euro. Si tratta di una straordinaria opportunità di sviluppo per il centro storico di Rossano e per quelli che vorranno investire in termini di idee e risorse in questo territorio. Grazie all’interessamento della Regione Calabria ed al grande pressing delle Amministrazioni comunali interessate, infatti, si è riusciti a sbloccare un programma di sviluppo ministeriale che altrimenti sarebbe finito nell’enorme calderone dei progetti avviati e mai compiuti. Ci saranno tempi certi sull’attivazione della ZFU e per il rispettivo investimento. Le agevolazioni previste dal decreto di attivazione delle Zone franche urbane, sono rappresentate da esenzioni consistenti a privilegio di quanti operano nell’ambito delle aree individuate del territorio cittadino: centro storico e zona periferica dello Scalo in contrada Petra. Le agevolazioni riguardano l’esenzione delle imposte sui redditi (IRPEF-IRES), l’esenzione dall’imposta regionale sulle attività produttive (IRAP), l’esenzione dall’imposta municipale propria (IMU) e l’esonero dal versamento dei contributi sulle retribuzioni da lavoro dipendente.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta