CULTURA, CALIGIURI: PRESENTARE L’OFFERTA DELLA CALABRIA

CATANZARO (19.10.2012) – “Non è più sufficiente produrre cultura se non c’è alla base un piano strategico con il quale promuovere un calendario regionale degli eventi, comunicarle in modo efficace e valutarne le ricadute sul piano economico”. È con queste premesse che stamattina l’Assessore Regionale alla Cultura Mario Caligiuri ha convocato una riunione operativa tra tutti i beneficiari degli ultimi bandi regionali, quelli che hanno riguardato l’arte contemporanea, la rete dei musei, il restauro dei teatri, e la creazione delle residenze teatrali. Nel corso della riunione, presieduta da Armando Pagliaro, dirigente regionale del settore Cultura, e alla quale hanno preso parte i rappresentanti dei beneficiari dei bandi, l’Assessore Caligiuri, intervenendo telefonicamente, ha spiegato che gli obiettivi di quelli che ha definito gli “Stati generali degli operatori culturali”, sono essenzialmente tre: l’elaborazione di un Programma unico delle attività culturali in Calabria per l’anno 2013; la preparazione di un Piano di Comunicazione integrato finalizzato a garantire la massima conoscenza delle attività per fare conoscere non solo ai calabresi l’offerta culturale della regione; la predisposizione di un modello di valutazione dell’impatto economico e sociale delle attività culturali, con la verifica dell’autosostenibilita’ delle attivita’ una volta terminato il finanziamento pubblico. “Partendo dall’esperienza acquisita col programma “Sensi Contemporanei” sulla promozione dell’arte contemporanea e la valorizzazione di contesti architettonici nelle Regioni del Sud d’Italia – ha spiegato Caligiuri – abbiamo pensato che sia indispensabile acquisire le migliori metodologie per valutare gli impatti generali che gli eventi culturali realizzati hanno sulla società. È per questo che abbiamo chiesto al Presidente del Comitato Tecnico di “Sensi Contemporanei”, Alberto Versace, Direttore Generale del Dipartimento per le Politiche di Sviluppo e Coesione economica, di supportarci attraverso le loro competenze tecniche”. Ai beneficiari si aggiungeranno anche i vincitori del bando sui “Grandi eventi”, le attività del cartellone “Magna Grecia Teatro Festival” e le iniziative sul quattrocentesimo anniversario della nascita del pittore Mattia Preti che ricorrerà nel 2013. Nelle intenzioni dell’Assessore Caligiuri l’obiettivo di mettere in rete le varie attivita’, attraverso questo primo incontro, e’ anche quello di presentare l’offerta culturale calabrese alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano a febbraio del 2013 e al Salone del Libro di Torino nel maggio 2013. In quest’ultima manifestazione, la Calabria sarà la “Regione Ospite”, circostanza che puo’ rappresentare una straordinaria possibilità non solo per aumentare il numero dei lettori, sopratutto nelle scuole, ma anche per mettere in mostra, all’interno di una cornice culturale internazionale, le eccellenze calabresi in tutti i settori.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta