CARIATI. ESTATE 2021, PAROLA D’ORDINE: PROGRAMMARE

AVVIATI INCONTRI CON OPERATORI TURISTICI

COMUNICATO STAMPA N.250 – FONTE: COMUNE DI CARIATI (Cs) – 15.12.2020


OBIETTIVO CONDIVISO: OFFERTA E SERVIZI DI QUALITÀ

Cariati (Cs), martedì 15 dicembre 2020 – Stagione turistico – balneare 2021, avviare per tempo una fattiva collaborazione con tutti gli attori sociali ed economici. Programmazione, formazione e comunicazione interna dovranno essere le coordinate di un percorso da condividere nella serie di incontri che l’Amministrazione Comunale promuoverà con le diverse categorie. L’obiettivo è quello di perfezionare e migliorare l’accoglienza all’ospite per vincere prima di tutto la sfida del turismo di prossimità. Si è partiti ieri (lunedì 14) con i concessionari delle strutture balneari.

Ospitato nel Cinema Teatro, nel corso dell’incontro al quale ha partecipato il Sindaco Filomena Greco con gli amministratori ed il responsabile dell’area tecnica Gerardo Forciniti, è stato sottolineato che con l’atto di indirizzo per la proroga delle concessioni demaniali marittime fino al 2033, in attuazione alle norme nazionali, l’obiettivo dell’Esecutivo è quello di sostenerne la stabilità dell’imprenditoria che potrà così continuare ad investire nel settore.

Accolta con favore dagli operatori intervenuti, l’iniziativa ha dato il via ad una serie di ulteriori appuntamenti che si terranno nelle prossime settimane e nei prossimi mesi, per affrontare insieme agli operatori questioni e criticità sulle quali si sta già intervenendo e lavorare ad un’offerta che non sia solo comunale ma territoriale e che contribuisca a promuovere il patrimonio culturale e paesaggistico a 360 gradi. Dall’enogastronomia al mare fino alla fruizione e rivitalizzazione del borgo storico.

Gli incontri saranno aperti anche ai cittadini, tra i protagonisti del progetto di sviluppo economico, sociale e turistico che l’Amministrazione Comunale intende continuare a portare avanti.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta