ARTE,ROSSANO CHIUDE LEZIONI SPAGNOLE

ROSSANO (Cs), Domenica 2 Dicembre 2012 – Contribuire alla crescita delle nuove generazioni, favorendo lo shock culturale, il confronto intergenerazionale, le suggestioni e provocazioni artistiche e le sintesi identitarie, rivivendo ed animando i centri storici, ri-appropriandosi della propria storia e delle proprie radici enogastronomiche. Otto Torri sullo Jonio, dal 1998 continua a dimostrare, in concreto, che questa è una missione possibile e che, anzi, produce benefici condivisi. – Docenti spagnoli si complimentano con vicesindaco CAPUTO. E’, questo, a distanza di soli 7 giorni dallo straordinario successo dell’originale Ecole d’Hiver nell’11° Euromed Meeting dedicato al dibattito sui diritti delle donne e la Primavera Araba, il messaggio che lascia e lancia il nuovo esperimento culturale di Otto Torri. Ha chiuso i battenti il Simposio Internazionale itinerante dal titolo “Cultura e culture del divertimento: tra festa, erotismo e umore”, partito dal centro storico di Cirò, Città del Vino e di Lilio lo scorso venerdì 30 novembre e conclusosi ieri, sabato 1 dicembre, al Teatro Nazionale Paolella, nel centro storico rossanese. L’evento è stato promosso in partnership con la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Malaga in Andalucia, l’Università della Calabria, le amministrazioni comunali di Rossano e di Cirò e la SIMET Spa, l’evento ha coinvolto il Liceo Scientifico ADORISIO di Cirò e quello Artistico di Rossano, grazie alla ribadita collaborazione dell’assessore alla cultura del Comune di Rossano Stella PIZZUTI. – Dopo la ricca tappa nel crotonese, con due approfondimenti che hanno coinvolto ed appassionato quarte e quinte classi del liceo cirotano, una su “Fonti e mito, il piacere nel mondo classico”, curata da Maria Jose BERLANGA PALOMO docente di archeologia dell’Università di Malaga e l’altra su “Picasso e le donne”, curato dalla professoressa Maria Jesus MARTINEZ SILVENTE professoressa di storia dell’arte dello stesso Ateneo, l’attenzione si è spostata a Rossano. – E nella Città del Codex e della Liquirizia, ospiti del Teatro Nazionale Paolella, l’attenzione degli studenti dell’artistico è stata attratta su “La traduzione dell’umore”, con un lezione tenuta da Giovanni CAPRARA docente di lettere e filosofia e su “L’umore nei colofoni mediovali”, attraverso la lezione tenuta da David MORENO OLALLA docente di inglese medioevale. Alle lezioni è seguito un interessantissimo laboratorio, dal titolo “Guardare attraverso il buco”, coordinato dalla professoressa Blanca MONTALVO GALLEGO docente della Facoltà di Belle Arti di Malaga che ha letteralmente calamitato ed emozionato studenti ed ospiti in Teatro. Dopo la lezione e dopo essersi cimentati nella costruzione, con scatole di cartone, di tante “camere stenopeiche”, gli studenti dell’artistico, accompagnati dai loro docenti ed insieme allo staff di Otto Torri ed ai 5 docenti spagnoli si sono diretti verso la Cattedrale, passeggiando nella Città d’arte e soffermandosi a sperimentare le loro “camere oscure” artigianali puntate sui principali monumenti del centro storico. L’intera delegazione partecipante al Simposio Internazionale è stata quindi accolta da Mons. Santo MARCIANÒ Arcivescovo di Rossano-Cariati che si è piacevolmente intrattenuto con gli studenti e con i docenti, cogliendo l’occasione per ribadire il proprio compiacimento per le numerose attività culturali ed iniziative di qualità offerte al territorio dall’associazione europea Otto Torri sullo Jonio. – Nel primo pomeriggio, su invito dell’assessore al turismo Guglielmo CAPUTO, la delegazione andalusa ha fatto visita al cantiere in corso per l’allestimento di Palazzo San Bernardino insieme allo staff di RICICLART coordinato da Francesca SAPIA, complimentandosi con il vicesindaco CAPUTO per le scelte artistiche e di nuova funzionalità museale diffusa che l’Amministrazione sta dando al Chiostro ed al Palazzo, in vista della 10° edizione dell’evento NATALITIA. – In questa due giorni calabrese, i 5 docenti hanno avuto modo di incontrare il Presidente di RICICL’ART Walter PULIGNANO, il direttore marketing della SIMET Spa Stanislao SMURRA e Fortunato AMARELLI.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta