IL 4 FEBBRAIO A CATANZARO SARÀ PRESENTATO L’OLOCAUSTO DEGLI ULTIMI 10 ANNI SULLA STATALE 106

Il rapporto dell’O.d.V. Bastavittime106 sarà presentato alla all’Hotel Guglielmo di Catanzaro

IL COMITATO SCIENTIFICO – CENTRO STUDI ANALISI E RICERCA PRESENTERÀ IL RAPPORTO SULLA MORTALITÀ STRADALE LEGATO ALLA FAMIGERATA “STRADA DELLA MORTE” NEI DIECI ANNI  2013-2022

In vista della presentazione del Primo Rapporto sulla Mortalità Stradale nel decennio 2013-2022, che sarà presentato a Catanzaro alle ore 10:00 il prossimo sabato 4 febbraio 2023 presso la Sala Guglielmo dell’Hotel Guglielmo di Catanzaro, comunichiamo le prime informazioni.

L’Organizzazione di Volontariato “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” ha invitato tutti i sindaci dei comuni attraversati dalla famigerata e tristemente nota “strada della morte” in Calabria, tutti i consiglieri e gli assessori regionali, il vice presidente ed il presidente della giunta regionale, tutti i parlamentari (deputati e senatori), ed il Ministro alle Infrastrutture sottolineando l’importanza dell’iniziativa e specificando – si legge nell’invito – che essa sarà certamente utile a fornire dati ed indicazioni utili sul fenomeno della mortalità stradale sulla S.S.106.

Hanno già formalmente comunicato la loro assenza l’On. Sen. Ernesto Rapani «perché lo stesso giorno, alla stessa ora, impegnato a Corigliano Rossano in una iniziativa organizzata dall’Amministrazione comunale sulla vicenda della riorganizzazione della geografia giudiziaria che vede interessato l’ex Tribunale di Rossano soppresso dalla scellerata legge Severino», l’Assessore regionale Varì «per impegni improrogabili, già assunti», l’ex Assessore regionale Mauro Dolce «per via di impegni personali concomitanti e precedentemente assunti», il Ministro delle Infrastrutture Matteo Salvini «per concomitanti e inderogabili impegni istituzionali» e l’On. Deputato Domenico Furgiuele, componente della commissione trasporti, «per la convocazione urgente della delegazione parlamentare di cui faccio parte».

Quest’ultimo, ha comunicato formalmente che «la valenza del report che presenterete sarà la base sulla quale mi impegno a costruire un lavoro di audizione costante nella commissione parlamentare trasporti nella quale opero con passione. Vi prego, pertanto, di non considerare questa mia un atto di mera cortesia protocollare a giustificazione di una assenza purtroppo dovuta, bensì una garanzia di quanto intendo fare. Cioè a dire, organizzare in tempi rapidi, una audizione in commissione trasporti proprio sulla relazione annuale dell’associazione “Basta vittime sulla statale 106”».

All’iniziativa sono stati invitati i familiari delle vittime insieme al Procuratore della Repubblica di Catanzaro, il Comandante del Compartimento di Polizia Stradale della Calabria ed il Comandante del Comando Provinciale della Benemerita Arma dei Carabinieri.

A tal proposito ha formalmente comunicato la propria assenza il Col. Giuseppe Mazzullo, Comandante Provinciale dei Carabinieri di Catanzaro «per inderogabili impegni Istituzionali già assunti ma prenderà parte, in sua rappresentanza, il S.Ten. Luca Pietrangeli, Comandante della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Catanzaro».

Nel corso dell’iniziativa saranno ricordate tutte le vittime della Statale 106 con una attenzione particolare a quelle degli ultimi 10 anni: dal 1° gennaio 2013 fino al 31 dicembre 2022.

Oltre a Leonardo Caligiuri, presidente dell’O.d.V. “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” ed all’Ing. Fabio Pugliese, responsabile del Comitato Scientifico – Centro Studi Analisi e Ricerca parteciperà ed interverrà all’iniziativa anche la Dott.ssa Giusy Spinella, presidente dell’Associazione “Domenico Spinella ETS”.

Il Rapporto, attraverso l’analisi delle vittime negli ultimi 10 anni, consentirà di comprendere quali siano le categorie più colpite, quali sono i “punti neri” sull’arteria e quali sono i periodi dell’anno in cui la Statale 106 è più pericolosa. Infine verranno definiti i costi sociali e, soprattutto, sarà chiarito qual è il principale motivo che determina la mortalità sulla Statale 106.

Organizzazione di Volontariato “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106”  – 2 Febbraio 2023

Print Friendly, PDF & Email

Views: 5

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta