Gianni Morandi e le clementine di Corigliano Rossano

La consegna è avvenuta ieri pomeriggio presso l’abitazione bolognese di Gianni Morandi

Gianni Morandi

“Pronto, Fabio? Sono Morandi. Volevo ringraziarti per quelle che voi chiamate “clementine” e che mi hai inviato già lo scorso anno. Sono buonissime e molto particolari per il loro gusto. Ho apprezzato molto anche la collaborazione con l’Airc perché così si lancia un messaggio sociale. Bravi”.

Ha esordito con queste parole il grande Gianni Morandi nella telefonata effettuata ieri sera al giornalista coriglianese Fabio Pistoia, per ringraziarlo personalmente delle squisite clementine di Corigliano Rossano, prodotte dall’imprenditore agrumicolo Aldo Salatino e inviategli per il secondo anno consecutivo.

La consegna è avvenuta ieri pomeriggio presso l’abitazione bolognese di Gianni Morandi.

“È per me un onore e un privilegio – dichiara Fabio Pistoia – ricevere per il secondo anno consecutivo una telefonata di ringraziamento da parte di Gianni Morandi, campione di modestia, umiltà e gentilezza prim’ancora che grande artista. Un attestato d’affetto e vicinanza nei confronti di tutta la città di Corigliano Rossano e dell’intera Piana di Sibari e che rende onore alle prelibate clementine by “Adottaunclementino” prodotte con competenza e passione da un amico degno di stima qual è Aldo Salatino. Grazie alla bontà del suo prodotto e alla sua lungimirante idea, le clementine sono ancor più conosciute e ovunque apprezzate”.

Gianni Morandi ha rivolto a Fabio Pistoia alcune domande sulle clementine e si è detto felice dell’innovativa e originale iniziativa denominata “Adottaunclementino”, che permette a chiunque di ricevere al proprio domicilio circa trenta chilogrammi di clementine, adottando una pianta del frutto profumato e dalle tante proprietà.

Iniziativa che, oltre a consentire anche a coloro che risiedono a migliaia di chilometri di distanza di vedersi consegnare le clementine, tutte al naturale e prive di alcun trattamento, contribuisce fattivamente ad una giusta causa: per ogni adozione viene infatti devoluta una piccola parte all’AIRC – Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro.

Morandi, nel corso della telefonata, ha altresì aggiunto di ricordarsi di Corigliano per una sua esibizione, avvenuta ormai tanti fa, presso lo “storico” cinema-teatro Metropol e ha chiesto di rivolgere un caloroso saluto a tutta la cittadinanza

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta