DISCARICA DIETRO IL COMANDO DELLA POLIZIA MUNICIPALE

CARIATI – Altra discarica a cielo aperto denunciata dal capogruppo del Partito democratico in consiglio comunale, Mario Sero, disponibile in rete grazie ad un quotidiano d’informazione locale. Questa volta la vergogna, ironia della sorte, è in Via Generale dalla Chiesa, alla Marina, proprio dietro la struttura che ospita il comando dei vigili urbani, degli uffici comunali dell’’urbanistica, dei lavori pubblici e, dulcis in fundo, del giudice di pace. L’inciviltà dei concittadini, acclarata, non può più essere considerata un alibi: “Cariati – commenta Sero – non merita di essere coperta da un mare di immondizie, anche alla luce del “pennacchio”, mi spiace chiamarlo così, della Bandiera Blu 2009. Se ci fosse una gestione costante, magari una volta alla settimana, forse si potrebbe ovviare al controllo del territorio. Mi riferisco alla latitanza di chi, a parole, dice di amare Cariati senza conoscere il luogo in cui vive”. Un accorato appello all’assessore comunale all’ambiente, Caldo Perri: “Si dia da fare. La smetta con la chitarra battente (di cui è maestro) e si dedichi alla sua città ed al bene di cui è stato chiamato dai suoi concittadini. O, se proprio non ce la fa, che se ne vada”.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta