Abu Salem Mohammed: un medico che merita l’Oscar! 

Abu Salem Mohammed è un medico umano e professionale

Ecco le belle storie che vanno raccontate. Innanzitutto, perché sono tra quelle sentite in particolare modo dalle persone che hanno avuto a che fare con i protagonisti. Parlo della Calabria più a Sud della nostra lunga e disastrata Penisola. In una parte precisa del lungo Stivale, dove la sanità pubblica lascia davvero a desiderare. Un pezzo del Paese a me molto caro che vivo d’inverno e d’estate e che meriterebbe più attenzione per il valore che esprime, come qualità delle persone che ci vivono e per la ricchezza di cultura, storia e tradizioni che esplode in ogni suo angolo. 

Abu Salem Mohammed, nato in Giordania oggi è un medico pediatra che esercita la sua professione nella città di Corigliano-Rossano sul versante ionico della Calabria. 

Lui è il quarto figlio di dieci fratelli. Mohammed ha da sempre desiderato di essere un medico, di quelli, ahimè, ancora in pochi instancabile a servizio della collettività. Un medico che si sente pronto a intervenire in ogni momento, specialmente per portare un sollievo alle famiglie di bambini piccoli.

A soli diciassette anni, forte di una grande passione per la medicina, abbandona la sua terra per realizzare il sogno di una vita: essere al servizio degli altri. Si laurea alla Sapienza di Roma ed inizialmente lavora nei suoi primi anni di carriera negli Emirati Arabi, a Dubai e nella sua Giordania. Decide poi, avendo una moglie calabrese di tornare in Italia e mettere su famiglia. Adesso ha uno studio a Corigliano-Rossano che è meta di bambini di tutte le etnie. 

Nei suoi primi anni in Calabria ha esercitato la professione a servizio delle piccole comunità nei Comuni di Campana, Scala Coeli e Terravecchia. Luoghi dove ha lasciato il segno e ricordi indimenticabili per quanto fosse sempre disponibile non solo verso i suoi piccoli pazienti, ma a volte come raccontano in tanti anche verso i più grandi di età fornendo consigli medici provvidenziali e puntuali. La sua infinita ed inesauribile umanità ha contraddistinto un passato di grandi lusinghe, che ancora oggi gli sono immancabilmente riservate. 

Un fiume di riconoscenza confermata poi nel tempo da parte di chi oggi l’ha eletto a alfiere dei suoi figli, ancora di più per il generoso amore nei confronti della Calabria, che ha eletto ormai come la sua terra al pari di quella d’origine. Abu Salem Mohammed è un medico umano e professionale, che rappresenta quell’amico buono, che seppure venuto da molto lontano, è come se fosse parte di te. È un vanto, quindi, per la Calabria ionica avere tra le sue espressioni mediche una persona del valore incommensurabile come Abu Salem Mohammed. Il suo è un impegno unico che va nella direzione che la vita sia sempre onorata e che ad essa venga riconosciuta la dignità che merita chiunque si abbia dinanzi, evitando lacune e ritardi nell’assistenza pubblica. Sempre, in qualunque condizione. 

Nicola Campoli 

Print Friendly, PDF & Email

Hits: 4

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta