CARIATI. EMERGENZA CINGHIALI, PREOCCUPAZIONI CONDIVISE

COMUNE A MANIFESTAZIONE NAZIONALE COLDIRETTI

FacebooktwittermailFacebooktwittermail

NOTA STAMPA – FONTE: COMUNE DI CARIATI


NECESSARIO INTERVENTO URGENTE GOVERNO NAZIONALE

CARIATI (Cs), lunedì 11 novembre 2019 – Emergenza invasione cinghiali, l’intero perimetro comunale, alle porte della Cittadella Medievale e fino alla Marina, non è, purtroppo, estraneo ad un fenomeno dai contorni sempre più preoccupanti non solo per le colture e, quindi, per l’economia, ma anche per la salute e l’incolumità dei cittadini. È sempre più frequente vedere branchi di animali selvatici giungere dalla macchia fino alla Ss 106.

A rappresentare le istanze e le preoccupazioni delle comunità e degli agricoltori del territorio, di Cariati e dell’hinterland, a Piazza Montecitorio, alla manifestazione nazionale promossa nei giorni scorsi dalla Coldiretti c’era anche l’Amministrazione comunale.

A darne notizia è il Sindaco Filomena Greco che ringrazia il sodalizio per aver promosso questo momento e sostiene l’iniziativa.

A rappresentare il Comune al sit-in che ha richiamato da tutta Italia, sindaci, amministratori, agricoltori e pastori c’era il consigliere comunale Luigi Forciniti.

La priorità invocata è stata necessità di sollecitare interventi al Governo centrale.

La voce di Cariati e del territorio si è unita alla protesta di quanti chiedono al Governo nazionale misure straordinarie ed urgenti per evitare l’accesso dei cinghiali ai terreni coltivati, trovando una soluzione per la riduzione del numero di capi, garantendo sicurezza per gli automobilisti e limitando il rischio di diffusione di malattie come la peste suina africana.

Print Friendly, PDF & Email
FacebooktwittermailFacebooktwittermail

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta