TOMMASO CRITELLI CONSIGLIERE DI MINORANZA: SONO E RESTO ALL’OPPOSIZIONE E NON TOLLERO LE MALDICENZE

Dopo aver annunciato la costituzione di un gruppo consiliare di cui sarei stato il capogruppo è iniziata nei miei confronti una sottile, subdola e meschina opera di maldicenza assolutamente intollerabile e infondata; siedo in consiglio comunale dal 1997 e durante tutti questi anni ho sempre mantenuto un contegno, una dirittura morale, dimostrando con i fatti di ben conoscere le regole del gioco e di non confondere i ruoli (tra maggioranza e opposizione); la mia storia politica parla da se ed è il mio miglior biglietto da visita; in tutta la mia “vita politica” non ho mai effettuato il cosiddetto salto della quaglia a contrario di qualche pettegolo dell’ultima ora !!! Sia chiaro a miei detrattori : sono e resto a fare opposizione, sono e resterò critico nei confronti d’una maggioranza che ha precluso ogni possibilità di crescita alla nostra cittadina rubando, addirittura, il futuro dei “nostri figli”; chi mette, ad arte, in giro voci diffamanti nei miei confronti è perfido e malvagio sotto ogni profilo, a chi o quanti si esercitano in simili azioni, quotidiane, dico: “.. occupatevi dei problemi della cittadina, cercate di volare alto e lavorate per una vera alternativa al disastro creato dagli attuali amministratori..”; nei prossimi giorni costituirò un nuovo gruppo consiliare in consiglio di cui sarò il capogruppo, ma assieme a me, al mio fianco, ci sono tante persone perbene che amano la buona politica e che vogliono contribuire alla nascita di un nuovo soggetto politico e d’ una nuova stagione politica; faccio parte, sia chiaro, d’un progetto politico ben definito che ama dialogare con la gente comune, condividerne i bisogni, piuttosto che spendere il tempo nella redazione di ricorsi, esposti e denunce o chiedere incontri con il prefetto, con la procura della repubblica e della corte dei conti; è evidente che tale, ultima, strategia politica non ha prodotto risultati cosi come è indispensabile ,stante la ristrettezza dei termini, aggregare le forze sane del paese in vista delle prossime amministrative; preferisco la buona politica d’una volta, preferisco il contatto ed il calore umano della mia gente; Tommaso Critelli Consigliere comunale a Cariati

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta