TANTO TUONÒ CHE…NON PIOVVE!

Certo che la Sindaca Filomena Greco, in questi anni di Dis-amministrazione, non ci ha fatto mancare proprio nulla!

Ha impastato e rimpastato la giunta più e più volte, per raggiungere sempre lo stesso risultato: il nulla!

Ora, agli sgoccioli del suo mandato che fa? Ci delizia con un’altra delle sue genialate!

Ovviamente colpevolizzando come è solita fare, i suoi ormai ex collaboratori, rei di non dare slancio alla sua ingarbugliata gestione amministrativa, con un colpo di coda, vira contro i fedelissimi Salvati e Scalioti e li sbatte fuori come se nulla fosse!

E con una gestazione di circa dieci giorni, presenta la soluzione a tutti i problemi di Cariati, nominando i suoi nuovi assessori: la cirotana Sara Bianco ed il rossanese Fiorenzo Bevacqua, già dirigente dell’ufficio tecnico di Cariati!

E sí! Alla nostra Sindaca “piacciono ” i forestieri!

D’altronde, anche lei lo è!

I cariatesi non sono, a parer suo, degni di ricoprire la prestigiosa carica ad eccezione dell’incontrastato Arcuri, addirittura promosso vice-sindaco, lui sì che capisce di politica, infatti, dopo aver fatto fuori Cicciù, tramando con capacità di politico navigato, è riuscito a restare nelle grazie della volubile Sindaca e tenersi l’agognata poltrona!

Bravo Antonio! Ancora una volta sei riuscito a confermare il detto “chi nulla fa, tanto ottiene!”

Vedremo cos’altro ci riserverà il futuro a firma iGreco dopo la resa dei conti post-elezioni regionali, nella trepidante attesa per la nomina del quarto assessore sicuramente, anch’esso forestiero, palpitazioni e risate a iosa non mancheranno!

Di altro non è capace! Addio servizi, addio opere pubbliche…

Andiamo avanti così! Tra tarallucci e vino, tra aspirazioni soddisfatte e lacrime amare degli uscenti, tra la soddisfazione di chi ha avuto “la testa di Salomè” e gode di questa vittoria di Pirro! Forza Cariati! Il tempo inesorabilmente passa …verranno i tempi del fare!

Cariati Punto e a capo

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta