Tanti annunci e nessun cambiamento

Caro Direttore,

questa volta volutamente Ti utilizzo, indirizzando a Te la mia breve nota preferendo così tale approccio, per riflettere brevemente sull’ennesimo azzeramento della giunta comunale di Cariati.

Il comunicato stampa del Sindaco avv. Filomena Greco riassume in modo molto chiaro ed esplicito il pensiero del Primo cittadino cariatese e il momento che vive l’amministrazione di Palazzo Venneri. Fermo restando tutto ciò ed è inutile che mi dilungo, mi pongo una semplice domanda.

Che cosa è la normalità nella vita di un piccolo Municipio di paese a servizio di una micro collettività di residenti? Può dirsi normale la situazione di una comunità quando presenta caratteri di regolarità nella realizzazione degli obiettivi, che si sono prefissati a monte nel programma d’inizio consiliatura.

Quindi, una giunta che esprime gli indirizzi politici sugli obiettivi che vuole raggiungere nell’interesse comune e dei tecnici – la struttura comunale e collaboratori esterni – adibiti alla scelta dei mezzi.

Vengo al dunque. Siamo al cospetto di un’amministrazione comunale che sino a oggi ha galleggiato. Risultati non se ne vedono e non si percepiscono. Spero sempre naturalmente di sbagliarmi. Chiunque è libero di smentirmi. Sarei la persona più felice per quanto sono legato a Cariati.

Tanti annunci e nessun cambiamento. Forse si è fatto anche qualche passo indietro. Ritengo che ormai la fiducia, riposta nel processo di cambiamento tanto annunciato un po’ di anni addietro, sia venuta meno.

Difficile sterzare una consiliatura che volge ormai alla fine. Non vedo elementi tangibili ai quali legare entusiasmo e voglia di fare. Cosa mai potrà fare di diverso una nuova giunta – ricordo che uomini e donne di maggioranza restano uguali – rispetto a quelle precedenti?

Nicola Campoli

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta