TANTI EVENTI PER “LIBRIAMOCI” ALL’ISTITUTO COMPRENSIVO – Grande adesione delle scuole primarie di Cariati alle giornate nazionali dedicate alla lettura

Cariati rispecchia il dato che porta la Calabria, rispetto alle altre regioni italiane, al top delle adesioni per “Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole”, l’iniziativa promossa dal Ministero dei Beni Culturali e dal Miur in collaborazione con il Centro del Libro e della Lettura, che si svolgerà in tutto il territorio nazionale dal 29 al 31 ottobre prossimo. Sei eventi, solo nelle scuole primarie nella cittadina ionica, confermano, infatti, il dato regionale: con un record di adesioni, la Calabria ha, allo stato, circa 190 eventi di scuole inseriti nella banca dati della manifestazione, seguita dalla Campania (118); poche decine di eventi, invece, nelle altre regioni italiane. Nelle scuole cariatesi appartenenti all’Istituto Comprensivo diretto dalla professoressa Maria Brunetti gli eventi, coordinati dal Dipartimento linguistico di Scuola primaria, si svolgeranno con distinte caratteristiche a livello di organizzazione e di contenuto e con il coinvolgimento di scrittori, amministratori, genitori, nonni e la partecipazione dei piccoli alunni delle scuole dell’infanzia. “Volo tra le pagine” è il titolo dei tre appuntamenti della scuola primaria “Vittorio Emanuele”, incentrati su letture ad alta voce tratte da opere di autori per ragazzi del panorama internazionale e dalle favole del mondo antico e avranno il momento centrale nell’incontro con il poeta e scrittore Rocco Taliano Grasso. La scuola “Matteotti”, caratterizzata dalla presenza di alunni stranieri, celebrerà, invece, la lettura come occasione di dialogo tra le culture (italiana, marocchina, moldava e rumena), con selezioni di brani sul tema, nel contesto dell’evento “Il mondo delle storie, le storie del mondo”. Per gli alunni della scuola primaria “E.R. Faggiano”, saranno le “Avventure di terra e di mare”, il tema delle loro “letture ad alta voce su percorsi emozionanti per raccogliere le sfide della vita” e della conversazione con la scrittrice Assunta Scorpiniti (docente nell’istituto e responsabile del Dipartimento linguistico), che incontrerà anche gli alunni della scuola primaria “G. di Napoli”, in una giornata dell’evento “Leggere per vivere”. La scuola “Marco Venneri”, che ha in programma la manifestazione “Leggendo si cresce”, incentrerà le sue giornate di lettura su brani tratti dai classici della letteratura per ragazzi, mentre nella sede staccata di Terravecchia, l’appuntamento principale, intitolato “Insieme, tra libri e storie”, avrà la lettura come opportunità di incontro tra diverse età e generazioni della piccola località collinare, con due ospiti speciali: il sindaco-scrittore Mauro Santoro e il “nonno” del paese, l’ultranovantenne Vincenzo Mauro. La dirigente Brunetti ha espresso la sua soddisfazione per la grande ed entusiastica adesione di docenti ed alunni al primo di numerosi appuntamenti che l’Istituto cariatese dedicherà alla promozione della lettura. MARIA SCORPINITI (F.S. per la Comunicazione)

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta