*MONTESANTO SAS RIBADISCE PROFESSIONALITÀ SERVIZIO

Si informa che la MONTESANTO Sas, agenzia di comunicazione e lobbying con sede a Rossano è incaricata, sulla base di regolari convenzioni, delibere e contratti, di curare, da diversi anni, sia la comunicazione istituzionale, tra gli altri, anche dell’amministrazione comunale di MANDATORICCIO; sia la comunicazione aziendale, tra le altre, della società BIECO Srl. Nessun impedimento, di nessun tipo, né conflitti di interesse, neppure teorici, sono mai intervenuti o sarebbero altrimenti rilevabili nell’attività commerciale di consulenza delegata alla nostra società dall’ente e dall’azienda citati. Tanto nel rispetto di tutte le normative vigenti in materia, della prassi largamente diffusa nel settore professionale delle agenzie di comunicazione esterna, nonché, in particolare, delle norme in materia di segreto professionale e/o industriale, atteso che tutte le iniziative di comunicazione (inclusa la partecipazione alle annunciate riunioni pubbliche ed aperte al pubblico, in tema di emergenza rifiuti), trattate anche (ma non esclusivamente) dalla MONTESANTO Sas, connesse alle rispettive e distinte attività del comune di MANDATORICCIO e della Società BIECO Srl, erano e restano, de iure et de facto, di interesse e di rilevanza pubblici. Ad abundantiam, onde fugare qualsivoglia infondato sospetto o, peggio, tentare di accreditare pubblicamente ricostruzioni poco rispettose della professionalità della MONTESANTO Sas e della dignità dei suoi collaboratori, si comunica qui di seguito il report dei comunicati stampa redatti e trasmessi dalla nostra società, sulla base dei diversi accordi con i due rispettivi committenti, in particolare sul tema della crisi del ciclo integrato dei rifiuti in atto nella Sibaritide. Su un totale di 88 comunicati redatti per l’amministrazione Comunale di Mandatoriccio guidata da Angelo DONNICI, dal gennaio 2012 al gennaio 2013, ben 12 riguardano il tema rifiuti e discariche, con riportate dichiarazioni del sindaco e dell’assessore al ramo intervenuti sull’argomento specifico. In particolare nel solo mese di gennaio 2013 sono stati concordati, redatti e trasmessi per il Sindaco DONNICI e l’assessore MAZZA n.8 comunicati stampa tutti contenenti dichiarazioni in tema di emergenza ambientale con la ribadita contrarietà all’apertura della discarica BIECO nel territorio di Scala Coeli. Negli stessi 12 mesi, dal gennaio 2012 al gennaio 2013, il totale dei comunicati redatti per la BIECO è pari a n.6, esattamente la metà di quelli prodotti per il comune di Mandatoriccio.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta