Un calabrese potrebbe diventare Presidente dell’Argentina.

In Argentina al primo turno delle presidenziali il peronista Daniel Scioli ha superato di poco il candidato del centrodestra, il calabrese Mauricio Macri. I due si affronteranno il 22 novembre, in quello che sarà il primo ballottaggio nella storia del Paese. Scioli, candidato del “Frente para la victoria” e anch’egli di origine italiane, ha battuto Macri per pochi voti, ma politicamente il grande vincitore è proprio il leader della coalizione “Cambiemos”, la cui famiglia è originaria della costa ionica reggina.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta