CONCORSO VIGILI, REDDITO PER 10 FAMIGLIE

SERO: ABBIAMO RISTRUTTURATO I SERVIZI SOCIALI CONCORSO VIGILI, REDDITO PER 10 FAMIGLIE ANCHE L’ASILO NIDO RECUPERATO ALL’ABBANDONO CARIATI, Giovedì 30 Dicembre 2010 – 350 mila euro per la ristrutturazione dell’asilo nido, riavvio e nuova allocazione del centro diurno per i diversamente abili, apertura dello sportello immigrati, riavvio del segretariato sociale, attivazione del servizio di assistenza domiciliare per persone non autosufficienti, avvio di concrete politiche della casa. – In una parola ristrutturazione complessiva ed istituzione di servizi sociali che prima non esistevano. – È, questa, la fotografia che il Sindaco Filippo SERO fa dell’impegno in questo importante settore. SERO annuncia anche nuovi concorsi per il 2011. Fa gli auguri ai vincitori del concorso per vigili urbani e dice: altre 10 famiglie hanno un reddito.- Su YOUTUBE l’intervento integrale: http://www.youtube.com/watch?v=d0UsGFFEy3M. ASILO NIDO – Da struttura abbandonata e fatiscente ormai da anni (al pari del cinema teatro e della struttura portuale), anche l’asilo nido, oggetto qualche anno fa di attenzione giornalistica nazionale, viene recuperato, riqualificato, ri-funzionalizzato e finalmente restituito alla comunità. Al suo interno ospiterà il centro diurno per soggetti diversamente abili. SPORTELLO IMMIGRATI – Tenendo conto del numero crescente di immigrati comunitari e non presenti a Cariati, con l’apertura di questo importante servizio, dotato di personale altamente competente, l’Amministrazione persegue l’obiettivo di continuare a governare il fenomeno, privilegiando il metodo e la cultura dell’integrazione. SEGRETARIATO SOCIALE – Con il riavvio di questo servizio strategico e di coordinamento prima inesistente, i cittadini continuano a trovare nel Comune un punto di riferimento importante, per molte questioni altrimenti demandate all’Asp. SERVIZIO ASSISTENZA DOMICILIARE – Con l’attivazione di questo ulteriore servizio, molte famiglie cariatesi, che hanno in casa persone non autosufficienti, hanno potuto e potranno contare sull’apporto di personale competente e professionale. Un problema che prima veniva affrontato soltanto in casa e con le sole forze familiari, adesso è oggetto di adeguata assistenza pubblica. POLITICHE DELLA CASA – E’ stata avviata una significativa azione sul fronte delle concrete politiche della casa. Con questa finalità, l’Amministrazione ha partecipato a 2 bandi. In uno si è risultati ammessi. L’altro bando è stato revocato, ma si confida di ottenere positivi risultati anche per questo nel corso del 2011. CONCORSI – Al di là della girandola di nomi messa in campo, per mesi e con poco rispetto degli interessati, da parte di certi consiglieri di minoranza, l’unico fatto rilevante è che oggi il concorso per vigili urbani di qualche settimana fa ha prodotto 10 posti di lavoro part-time che produrranno reddito per 10 famiglie. Il Sindaco fa gli auguri a tutti i vincitori, in particolare ai 7 cariatesi (erano meno di 50 i cariatesi su 314 concorrenti!). Nonostante la crisi, il Comune di Cariati è riuscito a bandire un concorso importante e – annuncia il Primo Cittadino – altri ve ne saranno per l’area tecnica, parallelamente all’impegno di procedere, nel 2011, sul versante della stabilizzazione dei lavoratori Lsu e Lpu.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta