CALCIO: Avvio di campionato, senza tentennamenti, per le due squadre cariatesi.

Subito dopo la pubblicazione, da parte del Comitato Regionale della Calabria, del calendario calcistico del 2013/2014, riferito al Campionato di 1^ Categoria, abbiamo cercato di capire come stanno le cose, nella Cariati calcistica. Da fonti bene informati apprendiamo che le due società di calcio: Cariati Calcio e la Sportiva Cariatese, militanti in 1^ categoria “Girone B”, per quest’anno, come in passato, restano due società distinte e separate. Cariati Calcio è stata potenziata, con l’obiettivo di vincere il campionato, con i calciatori migliori e tutti i dirigenti delle due attuali compagini cittadine, per cui sia il team di Greco che quello di Tosto sono confluiti in questa squadra, che si occuperà anche del settore giovanile, con i giovanissimi allenati da Cataldo De Marco e Aurelio Strafaci e gli allievi allenati da Michele Marino e Leonardo Donnici. La Sportiva Cariatese, invece, è stata ceduta a un gruppo di giovani, il cui presidente è Franco Caruso che, in tutta autonomia, gestirà il campionato che sta per iniziare. Dal campionato 2014/2015, poi, Cariati avrà una sola squadra di calcio con i due presidenti Rocco Tosto e Giancarlo Greco. Gli sportivi nel frattempo attendono l’esito dell’approvazione del progetto presentato al Coni, alla Federazione Italiana Gioco Calcio e alla Fifa, basato su un nuovo sistema di gestione e rilancio del vecchio e glorioso Stadio Comunale di Cariati, per omologarlo sino alla Lega Pro, con una spesa complessiva di 726.000 euro. In questi giorni le due squadre stanno intensificando la preparazione, in vista della partita di domenica 22 settembre, dove, Cariati Calcio, dei presidenti Rocco Tosto e Giancarlo Greco, allenata da Antonio Cosentino, ospiterà il Mesoraca al Comunale di Cariati e la Sportiva Cariatese, del presidente Caruso, allenata da Francesco Cristaldi, andrà a Mesoraca per giocare col Pro Mesoraca. Ignazio Russo.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta