Aggressione all’Ospedale Vittorio Cosentino

L’uomo ha colpito ripetutamente il medico con una testata

Stamattina l’ex Ospedale di Cariati è stato teatro di una brutta aggressione ai danni di un operatore sanitario. Lo stesso stava operando presso il punto di primo intervento del nosocomio, che in queste giornate è particolarmente affollato e sconta una forte carenza di personale.

Chi si è reso protagonista in negativo dell’aggressione è il familiare di un paziente che era in attesa di un riscontro nel presidio sanitario. L’uomo ha colpito ripetutamente il medico con testate che gli hanno provocato un lieve trauma cranico.

In più, lo ha morso al naso provocandogli una lesione lacero-contusa. Subito sono stati allertati i militari della locale stazione dei Carabinieri che hanno identificato l’aggressore, che però non era presente al momento dell’arrivo al Vittorio Cosentino per le relative constatazioni. 

Purtroppo, come spesso capita nel periodo di massima affluenza turistica, l’Ospedale Vittorio Cosentino non riesce a contenere per insufficienza di personale le tante urgenze che si presentano e manca anche di un servizio di vigilanza che potrebbe gestire le maggior richieste di cure generate dalla stagione estiva e assicurare la sicurezza degli operatori.  

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta