Una brutta vicenda di molestie sessuali sta riguardando in queste ore una scuola media di Cirò Marina.

Un caso che ha come protagonista un docente dell’istituto scolastico. Dietro la segnalazione dei genitori di alcune studentesse sono partite le indagini, da parte della locale stazione dei Carabinieri. Nello stesso tempo, la questione vede l’attenzione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Crotone. La qualcosa ha visto la necessità, all’inizio di quest’anno scolastico, di un provvedimento da parte della Preside della scuola, che ha spostato l’insegnante in un’altra sezione. E’ calato il massimo riserbo sull’episodio. Le studentesse che frequentano l’istituto sono state già interrogate dagli inquirenti. Occorre ancora del tempo per completare l’attività istruttoria. I fatti contestati, da quanto è stato possibile conoscere, si riferiscono allo scorso anno. Si tratterebbe di palpeggiamenti, almeno secondo la versione delle denuncianti che avrebbero subito abusi. Gli episodi sarebbero tanti e non sono circoscritti a pochi momenti. Siamo davanti a solo ipotesi ancora tutte da verificare e il lavoro degli inquirenti procede con estrema riservatezza. Purtroppo, il sistema scolastico della cittadina della costa ionica sembra essere ripiombato nell’incubo. Lo scorso febbraio ci fu la sentenza con cui due maestre di un asilo nido della cittadina, furono condannate a tre anni e mezzo di reclusione. La condanna è stata per maltrattamenti nei confronti dei bimbi della scuola dell’infanzia. L’episodio, accaduto nel gennaio dello scorso anno fu oggetto d’indagine dopo che la mamma di una bambina presentò un esposto, perché la propria figlia sarebbe stata picchiata.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta