UN ANNO DI ATTIVITÀ SUL TERRITORIO PER CONTINUARE

Un anno intenso di attività e di promozione territoriale, dall’alto al basso ionio, dalla Sila Greca fino alle vette del Pollino passando dalle comunità dell’Esaro e dell’Arberia. Il Convinvium Slow Food Sibaritide-Pollino si appresta a tenere la sua prima assemblea generale e lo fa invitando tutti a parteciparvi, per conoscere filosofia e mission locali di questo sodalizio internazionale con oltre 100 mila soci in 150 paesi del mondo: una grande rete in movimento nata nel 1989 per dare la giusta importanza al piacere legato al cibo attraverso la valorizzazione del sapere dei produttori, la conoscenza e la tutela delle diversità (dei luoghi di produzione, delle ricette e dei sapori), il rispetto del territorio, dell’ambiente e delle stagioni. La Condotta si riunirà sabato 28 SETTEMBRE PROSSIMO, ALLE ORE 18, ospite della bella TENUTA CIMINATA GRECO, a Rossano che un anno fa tenne a battesimo l’esordio dell’associazione. L’assemblea, nella quale si terrà anche il tesseramento 2013-2014, è aperta al pubblico ed a quanti sono interessati a farne parte mettendosi in gioco. Nel corso dell’assemblea annuale, presieduta dal Fiduciario Lenin MONTESANTO, ci si confronterà su quanto realizzato nell’anno trascorso (il Convivium Sibaritide-Pollino è stato fondato nell’ottobre del 2012) e sugli obiettivi futuri: per consolidare il radicamento nel territorio, soprattutto nelle scuole e per avvicinare un numero sempre maggiore di persone, famiglie e imprenditori della terra, della ricettività e del food al concetto del terroir ed al metodo, etico ed economico, del cibo buono, pulito e giusto. Al termine dell’assemblea, alle ORE 21.30, è prevista la 5° TAPPA, anch’essa aperta e non riservata ai soli soci Slow Food, di “AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA” presso la Masseria MAZZEI. Un’iniziativa, quest’ultima, nata e proseguita come itinerante e che continua a proporre e promuovere, con un approccio slow food, i covi del gusto del vasto territorio che va da Mormanno a Cariati, da Rossano a Saracena, da Spezzano albanese ad Amendolara. Ed è proprio nel Paese della famosa Secca, ospiti del Ristorante KM0 presso l’Hotel ENOTRIA che si è registrata, nell’ultima puntata estiva, un vero e proprio boom di presenze, tra soci e rappresentanti delle istituzioni e delle aziende dell’area. Un risultato che la Condotta di Saracena-Rossano vuole ripetere e superare sabato prossimo, nel magico scenario agreste in contrada Gelso Mazzei. Lo speciale menù proposto dalla nota Masseria MAZZEI sarà rigidamente identitario, in chiave slow food. Si partirà con vino bianco accompagnato da fritti caldi seguito da una degustazione di antipasti a base di prodotti delle terre jonico-silane: cremolata di patate e funghi della Sila con zucca rossa e guanciale, tagliata di verdure, filetto stagionato, pecorino di Crotone e pere, cestini di pasta cresciuta ai pomodorini e basilico e, ricotta caprina al cucchiaio con confettura extra di more di gelso. – Si passerà poi al primo: maccheroncini con zucchine, pomodorini e scamorza affumicata. Per secondo sarà servito disossata di vitella al salmoriglio cotta su pietra lavica. Dopo i contorni di accompagnamento e la frutta, si chiuderà con il dessert. Scoratelle calde alla melassa di clementine con Moscato di Saracena. Il vino scelto è della Cantina ODOARDI. – Il prezzo a persona sarà di 35 EURO. PER PARTECIPARE BISOGNERÀ CONFERMARE via mail entro GIOVEDÌ 26 al segretario della Condotta Cesare ANSELMI: cesare.anselmi@gmail.com. – (Fonte: Montesanto Sas Comunicazione & Lobbying).

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta