TUTTO PRONTO PER 1° GIORNATA CALENDARIO

Identità, storia e cultura. È tutto pronto per la I giornata regionale del Calendario in memoria di Aloysius Lilius. Ricco il programma della giornata. Dal convegno alla rappresentazione teatrale della tavola Biccherna, dal concerto in memoria di Lilio ai canti popolari. Un momento importante interamente dedicato all’illustre figura calabrese inventore del tempo moderno. L’evento, patrocinato dalla Regione Calabria, Provincia di Crotone e dalla Società astronomica italiana, è previsto per GIOVED? 21 MARZO dalle 10.30 in poi. Durerà tutta la giornata. Il parterre d’eccezione che impreziosirà la giornata storica per la Città del vino e di Lilio sarà moderato dalla giornalista Rai Anna LA ROSA. Sarà consegnato un attestato di partecipazione alle classi di ogni ordine e grado che parteciperanno. Dopo i saluti del sindaco Mario CARUSO alle ore 10.30, si proseguirà con gli interventi del Presidente della Provincia di Crotone Stanislao ZURLO, del Presidente della Regione Calabria Giuseppe SCOPELLITI, dell’assessore regionale alla cultura Mario CALIGIURI e S.E Mons. Domenico GRAZIANI Arcivescovo di Crotone e Santa Severina. Seguiranno poi gli interventi del prof. Pietro DE LEO, già ordinario di storia medioevale Unical e presidente dell’Istituto internazionale di Epistemologia “La Magna Grecia” con una lezione dal titolo “LUIGI LILIO: DA CIRÒ ALLA TORRE DEI VENTI”; del prof. Massimo MAZZONI del dipartimento di Fisica e Astronomia Università di Firenze, in rappresentanza della Società Astronomica Italiana (“TROPPE LANCETTE PER L’OROLOGIO CELESTE”); del prof. Romano GATTO del dipartimento di Matematica e Informatica Università della Basilicata su “LUIGI LILIO, CRISTOFORO CLAVIO E LA RIFORMA DEL CALENDARIO”; del Dr. Eugenio DE ROSE cultore di Storia Medioevale (“HANNO PARLATO DI LUI”); del Dr. Ignazio FILICE cultore di studi Liliani su “I FRATELLI LILIO: UN CASO DI DAMNATIO MEMORIAE”. Alle 12.50 è prevista la conclusione della prima parte dei lavori affidata al prof. Francesco VIZZA dell’ICCOM-Consiglio Nazionale delle Ricerche Firenze che interverrà su “IL LIBRO SCOMPARSO DI ANTONIO LILIO”. L’evento dedicato ad Aloisius Lilius continuerà nel pomeriggio alle ore 16.30 in piazza S. Stefano con una rappresentazione con abiti d’epoca della TAVOLA BICCHERNA. Il momento organizzato di concerto con tutte le associazioni presenterà 16 personaggi: dal Papa a 2 guardie svizzere, dal cardinale a 4 nobili del ‘500, da frate Clavio ad Antonio Lilio che consegnerà il calendario a Papa Gregorio XIII. Alle ore 19 in Piazza della Repubblica si terrà un concerto del Corpo Bandistico Città di Cirò, diretto dal maestro d’orchestra Prof. Vincenzo SALITURI. La giornata si chiuderà in Piazza Stefano Pugliese con i canti popolari.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta