STIAMO A VEDERE COME VA: COME E’ ANDATA E’ PRESTO DETTO.

La Legge Regionale n. 35/12 vieta l’apertura di discariche in zone agricole a coltivazioni protette e di qualità.

Il consiglio di stato, con parere. 1065/2014 (Allegato 1) afferma che la L.R. n. 35/12 impedisce l’apertura della discarica in località “Pipino”, sebbene autorizzata.

In sfregio alla legge regionale e alle prescrizioni AIA (Allegato 2) allegate al decreto di autorizzazione (Allegato 3) , nel Maggio 2015 viene consentito l’apertura della discarica e il transito di mezzi carichi di rifiuti su opere abusive e difformi.

Fra impegni e gestione, a Pipino la montagna di rifiuti cresce e il puzzo inebria.

Scala Coeli 15/01/2016
Il comitato antidiscarica di Scala Coeli

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta