SEMPRE PIU’ DISAGI PER I PENDOLARI DELLA TRATTA ROSSANO-CROTONE

Ennesimo disagio per i pendolari che viaggiano da Rossano verso Crotone, il treno 22627 dal 9 novembe e’ stato anticipato di ulteriori 5 minuti ed e’ ora in partenza da Rossano alle 13:19 e cio’ significa che studenti e dipendenti rimangono a piedi in quanto il primo treno utile per rincasare e’ due ore dopo. 
E’ logico chiedersi con quale logica sia stata attuata questa scellerata decisione . 
Era preferibile lasciare invariato l’orario di circa un anno fa che lo vedeva in partenza da Rossano alle 13:40… Ci si rende conto che tra gli studenti vi sono minori che devono sostare due ore in stazione per il treno successivo… ci si rende conto che vi sono professionisti che devono rientrare verso crotone e rimangono buttati due ore in stazione per il successivo treno… ci si rende conto che non vi e stato nessun avviso che il treno in questione veniva anticipato ulteriormente.. ma a che gioco si sta giocando… al gioco forse di scoraggiare l utenza dal prendere il treno per poi affermare falsamente che non vi e’ utenza….be l’utenza della Sibari Ccrotone vi e’ e non e’ piu’ disposta a subire passivamente… per cui ci si augura che il treno 22627 venga ritardato ad un orario piu consono a servire studenti e lavoratori, che escono da scuola alle 13:30 e dai luoghi di lavoro alle 14:00, e che si muovIno non per andare a giocare ma certamente per motivi piu’ seri. 
Indisponente a tal proprosito e’ il fatto che sulla Melito porto salvo-Reggio la mattina vi sono circa 15 treni che vanno e vengono, invece per i pendolari che da Rossano devono rientrare verso Crotone, , vi e’ solo il treno 22627. …alternativa e’ attendere due ore in stazione per il successivo.
Sarebbe il caso, pertanto,di rivedere la cosa sulla sibari crotone e far si che tutti i pendolari  siano nelle condizioni di rientrare.
 
Dr.ssa Errico Luciana
Associata APJ
Associata ACFJ
 
Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta