POESIA PER LA RINASCITA, E L’INCONTRO CON IL POETA ALESSIO BARATTA, ALL’IC CARIATI

Il risveglio della natura, a primavera, come auspicio di rinascita e di un rinnovato rapporto con i luoghi, le persone, le cose, nell’attesa di un graduale ritorno alla normalità. Questa l’idea e il tema posti alla base delle iniziative legate alla Giornata Mondiale della Poesia, che, come da tradizione, sarà celebrata  nell’Istituto Comprensivo di Cariati, e che coincide, appunto, con il primo giorno di primavera.

 Quest’anno per la Scuola cariatese, diretta da Agatina Giudiceandrea, tutto si svolgerà in Didattica a Distanza, per effetto delle forti restrizioni determinate dal diffondersi dei contagi da Covid-19 nella cittadina ionica, ma con diverse opportunità, offerte dalla tecnologia e dalle  competenze acquisite in questo campo da docenti e alunni, con il prezioso apporto delle famiglie.

Un’intera settimana, dunque (dal 18 al 25 marzo, con culmine nel Dantedì, nel Settecentenario dalla morte di Dante Alighieri), è dedicata alla Poesia e alle Parole dei Poeti, per celebrare la “Giornata” istituita nel 1999 e patrocinata dall’UNESCO; ad essere coinvolti, tutti gli allievi dei tre gradi d’istruzione.

La Scuola Secondaria di primo grado, promotrice del tema della Rinascita, sta già lavorando in forma di laboratori online, oltre che su letture, all’elaborazione di testi poetici, collages, produzioni artistiche che verranno poi condivisi su canali video.

Rodari in Musica” è, invece, il filo conduttore delle attività della Scuola dell’Infanzia e le classi prima, seconda e terza della Primaria, nell’ambito del progetto biennale “C’era due volte… “, dedicato al Poeta della Fantasia; attività che, grazie all’elemento musicale, darà ai testi un approccio particolarmente lieto e la possibilità di essere condivisi.

Le classi quarte e quinte (della Primaria), infine, incontreranno in videoconferenza, il prossimo 22 marzo, il giovane ingegnere-poeta cariatese Alessio Baratta, già vincitore di premi letterari, che, dopo il volume “Stelle scomparse all’improvviso” (Macabor, 2017) ha da poco pubblicato la sua seconda raccolta di poesie dal titolo “Babele” (Amazon, 2021). Un incontro particolarmente atteso dai giovanissimi lettori, anche per il fatto che Alessio è stato alunno dell’Istituto comprensivo, dove ha iniziato a coltivare il suo interesse per la Poesia.

Tutto ciò, nel solco di un impegno incessante, non solo di istruire e formare culturalmente gli allievi, ma anche di affiancarli, sostenerli, incoraggiarli a non arrendersi in un tempo di grande difficoltà e preoccupazione per tutti, considerata anche la “zona rossa” decretata per Cariati. Significative, a riguardo, le parole della Dirigente Giudiceandrea, in un messaggio rivolto ad alunni, famiglie, operatori della scuola: “È ancora lunga la strada da percorrere prima di lasciarci alle spalle questa pandemia, ma insieme possiamo fare in modo che il virus rallenti la sua corsa attraverso comportamenti ancora più responsabili rispetto al passato… insieme possiamo far sì che questo brutto periodo non ci tolga la capacità di ‘restare umani’, e di essere una vera comunità solidale”. 

 

Assunta Scorpiniti, Responsabile Comunicazione IC Cariati

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta