Osservatorio Regionale sulla violenza contro le donne. Gli auguri di buon lavoro dalla Caligiuri.

Era il mese di novembre 2016, quando il Consiglio Regionale Calabrese, approvava all’unanimità l’Istituzione dell’Osservatorio Regionale sulla violenza contro le donne. 

Si trattava di una prima tappa importante di attenzione reale verso il mondo femminile. Iniziativa questa, che è partita anche, dal Dipartimento Diritti Umani e Libertà Civili della Calabria di Forza Italia, affinchè la Calabria si munisse di uno strumento importante, con lo scopo di monitorare, osservare e analizzare ogni tipo di violenza e discriminazione di genere, in quanto lesiva della libertà, della dignità, dell’inviolabilità della persona, per promuovere in particolare i diritti e la dignità delle donne. 

Una grande conquista nel mondo femminile calabrese, un successo per il Dipartimento Diritti Umani e Libertà Civili della Calabria, per aver individuato la totale assenza dell’Osservatorio Regionale. E ieri, a distanza di quasi due anni dalla sua approvazione, si sono insediati per la prima volta i componenti. A loro rivolgo i miei auguri di buon lavoro, con l’auspicio che tale strumento funzioni fattivamente e che, affronti con serietà e determinazione, i tanti problemi che affliggono il mondo femminile nella violenza e nella discriminazione di genere.

Posso affermare con orgoglio, che inizia un nuovo percorso anche da questo versante, certa che i problemi si affrontano con programmazioni adeguate al di fuori dai pennacchi politici e, soprattutto al di fuori di passerelle, che lasciano il tempo che trovano. 

Maria Josè Caligiuri

Responsabile Regionale del Dipartimento Diritti Umani e Libertà Civili di Forza Italia in Calabria

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta