CALIGIURI: Il nostro impegno contro ogni forma di discriminazioni e violenza sulle donne.

L’8 marzo, non deve essere una ricorrenza che venga associata solo a semplici celebrazioni rituali, perchè la donna, oggi, non riesce ad affermare la sua insostituibile centralità e il suo ruolo fondamentale nei diversi contesti di vita, pubblico, professionale, privato.

La donna, nelle sue varie dimensioni, di figlia, compagna, madre, lavoratrice, è un valore aggiunto che contribuisce in maniera determinante all’evoluzione e al miglioramento della società umana, apportando in essa la specificità della sua psicologia e della sua cultura. Nonostante le tante battaglie, la donna è ancora un soggetto discriminato e sfruttato. Il lavoro resta il primo diritto di cittadinanza e di emancipazione che bisogna ancora conquistare.

La disoccupazione femminile in Calabria è molto alta. E le donne, trovano ancora ostacoli nella partecipazione alla vita economica nella regione. La maternità anche oggi, rappresenta una barriera all’ingresso ed alla progressione di carriera. Le donne hanno serie difficoltà a conciliare impegni di lavoro e familiari. Abbiamo bisogno di politiche di welfare, orientate alla conciliazione tra tempi di vita e tempi di lavoro, allo smart working, alla flessibilità negli orari. Un cambiamento culturale per affrontare l’accrescimento e la diversificazione dei bisogni sociali e per contrastare l’acuirsi della disuguaglianza e dei processi di impoverimento, e, infine per rilanciare l’economia regionale calabrese.

Il Dipartimento Diritti Umani e Libertà Civili di Forza Italia della Calabria, sarà impegnato a tutti i livelli, affinchè ogni strumento di prevenzione e di contrasto ad ogni forma di discriminazioni e di violenza sulle donne, primo tra questi quello della contrattazione, venga posto in essere nelle varie aziende, nei diversi territori e, ai vari livelli dell’organizzazione. Non è una battaglia ideologica o di retroguardia.

L’auspicio è che si dia maggiore concretezza alle buone intenzioni, superando ogni forma di sterile retorica con la quale molto spesso si affrontano le frequenti, dolorose vicende che costellano la vita di molte donne.

Maria Josè Caligiuri
Responsabile Regionale Dipartimento Diritti Umani e Libertà Civili di Forza Italia in Calabria
Dirigente Regionale di Forza Italia

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta