MISS BANDIERA BLU CARIATI È ELISABETTA BRUNO

CARIATI (Cs) 14 Agosto 2012 – Le selezioni regionali di Miss Bandiera Blu continuano con successo. Elisabetta BRUNO è la nuova reginetta di una delle fasce più ambite della costa jonica. A premiarla è stato il Sindaco della cittadina ionica Bandiera Blu 2012, Filippo SERO. L’ultima sfida si disputerà DOMENICA 19 a CIRÒ MARINA. Si approderà poi al gran finale di MERCOLEDÍ 22, giorno in cui tutte le ragazze si sfideranno a colpi di eleganza e portamento in passerella. Dopo Melissa, Amendolara e Roccella Jonica anche Cariati ha la sua miss. La manifestazione è promossa in partnership da Lenin MONTESANTO – Comunicazione & Lobbying. A coordinare i lavori della serata è stata Antonella NIGRO. Presente anche l’organizzatore delle selezioni locali e il promotore del concorso regionale Giovanni FILARETI Ad allietare la serata la scuola di ballo LORY DANCE. Le selezioni, svoltesi ieri (lunedì 13) al lido CARIATI BEACH hanno premiato anche Francesca COTRONE con la fascia miss Fashion Anam, premiata da Antonio RUSSO Presidente Anam. Gisella MARTINO è invece miss Calabria nel Cuore e a premiarla c’era Immacolata SALERNO mamma del giovane maestro orafo Domenico TORDO creatore del gioiello. Le ragazze hanno sfilato in abito elegante indossando i gioielli de “La Calabria nel Cuore”. Anche abbigliamento casual e in costume, questi ultimi offerti da LE ROSE CORREDI. Oltre al Primo Cittadino Filippo SERO, erano presenti il Vicesindaco Leonardo MONTESANTO, l’assessore alla comunicazione istituzionale e alle politiche ambientali Sergio SALVATI e la cittadina delegata allo spettacolo e cultura Assunta TRENTO. La giura era composta da Nicola AGAZIO dell’associazione Vivi il centro Storico, da Maria SCORPINITI corrispondente de Il Crotonese, dal Generale di Brigata dell’Arma dei Carabinieri e presidente di giuria Giuseppe PASCULLI, dal maresciallo dell’arma dei carabinieri stazione Cariati LARDIZZONE e dall’Assessore al turismo di Melissa Maria Teresa LONETTI.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta