ENERGIA: COMITATO, DA COMUNI FARSA SU CENTRALE ROSSANO

ENERGIA: COMITATO, DA COMUNI FARSA SU CENTRALE ROSSANO (ANSA) – ROSSANO (COSENZA), 27 MAG – ”A due ore dall’inizio del Consiglio dei comuni di Rossano e Corigliano apprendiamo che il verdetto e’ gia’ scritto”. E’ quanto afferma in una nota il portavoce del Comitato per la riconversione della centrale Enel di Rossano, Gino Campagna. ”Siamo a conoscenza – aggiunge – di un documento gia’ pronto che boccia il progetto Enel annunciando un rifiuto a prescindere con buona pace di un investimento da 1,2 miliardi per una centrale piu’ competitivae piu’ pulita e che porterebbe oltre 800 posti di lavoro. Un documento che senza discussione e senza partecipazione annuncia la crisi economica e occupazionale dell’intero territorio casentino”. ”E’ una farsa colossale – prosegue Campagna – ed un atto arrogante. A cosa serve il consiglio del pomeriggio se i sindaci hanno gia’ deciso di bocciare il futuro della zona? Che fine faranno le nostre famiglie se con questo atto irresponsabile e che non segue i principi della democrazia si decreta di fatto la fine della centrale? Siamo pronti a manifestare sotto il Comune questo pomeriggio per fare sentire la nostra voce”. ”Ci rivolgiamo – conclude – agli oltre 650 iscritti al comitato del ‘si alla riconversione’ perche’ scendano in piazza con noi per dire ‘no alle menzogne’ e per sfiduciare gli amministratori di Rossano e Corigliano che non tengono conto anche delle migliaia di famiglie che vogliono il progetto Enel”. (ANSA).

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta