CRUCOLI, PRESENTATA LA LISTA A SOSTEGNO DI CATALDO LIBRANDI

CRUCOLI – Saranno quindi due le liste che si contenderanno la vittoria alle prossime elezioni amministrative del 22 e 23 novembre, che riporteranno al Comune di Crucoli una nuova assise consiliare, dopo due anni di commissariamento dovuti allo scioglimento per infiltrazioni mafiose a fine 2018.
Oltre alla compagine a sostegno dell’ex sindaco Domenico Vulcano, che aveva guidato l’Ente dal 2014, e denominata “Insieme si può, presentata nel pomeriggio di venerdì 23, questa mattina, poche ore prima della scadenza, fissata alle ore 12,00 del 24 ottobre, il Movimento “Rinascita e Cambiamento” ha formalizzato la propria lista civica, già presente tra le fila dell’opposizione nell’ultima consiliatura crucolese, presentando a candidato sindaco Cataldo Librandi, 48 anni, architetto, il cui nome era stato già ufficializzato nelle scorse settimane.
A correre per l’elezione nel nuovo Consiglio Comunale, saranno quindi in dodici (numero massimo di candidabili), con un’età media di 37,75 anni ed il cui più “anziano” è Luigi Aiello, 55 anni, geometra, impiegato, con esperienza tra i banchi della minoranza comunale dal 2009 al 2014 (secondo mandato Sicilia).
La seconda candidata in ordine alfabetico è nata in Germania, ad Hagen, da genitori crucolesi emigrati anni prima, si chiama Debora Amodeo, classe 1993, ed assieme al fidanzato gestisce un’attività di lavanderia.
Con lei saranno quattro le rappresentanti del gentil sesso, assieme a Paola Branca, trentaduenne, infermiera, laureata in scienze infermieristiche, Serafina Gerardi detta Romina, classe 1975, diploma di Operatore Socio Sanitario oltre che di sarta, e l’imprenditrice Innocenza Greco, detta Enza, classe 1986, Laureata in Comunicazione d’impresa.
Abbondanza di esperienze precedenti, invece, per Gianfranco Gagliardi, 38 anni, Ingegnere dell’automazione e Dottore di Ricerca in Ingegneria dei sistemi ed informatica presso la società Spin-Off (Applicon S.r.l.) e Professore a contratto presso Università della Calabria: in passato è stato, infatti, consigliere comunale di maggioranza durante il primo mandato Sicilia (2004-2009), consigliere comunale e assessore ai Lavori pubblici, Bilancio e Turismo nei primi anni del secondo mandato Sicilia (2009-2014), prima di passare all’opposizione assieme ai suoi tre due colleghi di banchi, Rocco Santoro e Laura Procopio, quest’ultima oggi tra i componenti del direttivo di Rinascita e Cambiamento, tra le cui fila lo stesso Gagliardi è stato infine consigliere di minoranza durante il mandato di Vulcano.
Prima esperienza, invece per Francesco Gagliardi, 31 anni, Geologo con Laurea in Scienza della Terra conseguita presso l’Università Statale di Milano, che si presenta come Indipendente nella lista a sostegno di Librandi.
L’altro dei due candidati residenti a Crucoli (oltre alla Amodeo) è Giuseppe Liotti, classe 1984, Laurea Magistrale in Cooperazione Internazionale con Specialistica in Economia Internazionale, di professione Responsabile Commerciale Estero.
C’è poi Donato Mingrone, quarantunenne, una Laurea Magistrale in Teoria della Comunicazione con indirizzo Artistico, nonché laureato in Dams, docente di musica, nonché apprezzato cantautore con alle spalle la pubblicazione di due album.
Completano la lista, Salvatore Turco detto Pasquale, cinquant’anni da poco compiuti, Assicuratore, laureato in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, anche lui alla prima esperienza anche se si dice “da sempre appassionato di politica”, e due appartenenti alle forze dell’ordine: Saverio Punelli, classe 1981, Diploma di Tecnico Elettronico ed Elettrotecnico, Volontario in Servizio Permanente tra i Graduati di Truppa dell’Esercito Italiano, e Domenico Zannino, laureando in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, il più giovane del gruppo con i suoi 21 anni, attualmente dipendente del Ministero della Difesa nell’Esercito Italiano.
Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta