Cariati unita replica alle dichiarazioni della consigliera Ciccopiedi

Abbiamo letto sgomenti le dichiarazioni della consigliera Ciccopiedi che invece di interessarsi dei problemi che affliggono il nostro Paese, cosa per la quale dovrebbe essersi candidata, rivolge la sua unica attenzione alla politica dei selfie e del magna magna.

Del resto ad oggi ed a più di tre anni dal Suo “impegno politico” della consigliera non riusciamo Noi e i Cariatesi tutti a vedere un solo segno tangibile del suo operato all’interno del comune di Cariati prima da assessore e poi da “declassata” consigliera.

La lettera aperta della “consigliera INCOERENZA”, nella quale asserisce che le consigliere di Cariati Unita avrebbero dato il loro contributo – con un articolo nella giornata della violenza sulle Donne – solo per avere visibilità politica conferma l’interesse unico della stessa per feste, festicciole e nessuno per Cariati e i Cariatesi.

Di questo ci piacerebbe che parlasse: di qualche progetto, idea concreta, finanziamento ottenuto. O magari dell’acqua sporca che ormai tutti i giorni arriva nelle case dei Cariatesi e sulla quale non ha espresso nessun parere al contrario di quanto da ruoli diversi faceva in passato.

L’EX assessore si guardi bene dall’offendere le donne di Cariati Unita, impegnate quotidianamente e con discrezione nell’affrontare la triste problematica della violenza sulle donne. Del resto le Nostre Consigliere e molte delle donne che liberamente aderiscono al Nostro movimento erano ieri presenti ad altre serie iniziative su una tematica così importante e lo erano in modo discreto e sentito. Senza il selfie tanto caro alla consigliera.

Aspettiamo fiduciosi dalla consigliera risposte ai problemi SERI di Cariati e non articoli che evidenziano il suo spasmodico desiderio di apparire a tutti i costi.

 

Cariati Unita

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta