CARIATI. RIMODULATE DELEGHE, RIORDINATA GIUNTA GRECO

NUOVE DELEGHE PER ASSESSORI E CONSIGLIERI

COMUNICATO STAMPA N.128 – FONTE: COMUNE DI CARIATI (Cs) – 23.7.2020


IL SINDACO: AVANTI CON PROGETTO AMMINISTRATIVO 

Cariati (Cs), giovedì 23 luglio 2020 – Ci siamo sforzati di definire ed assegnare deleghe omogenee per settori richiedendo a ciascun assessore massimo impegno sia per l’organizzazione delle aree, sia nella risoluzione dei problemi sia, soprattutto, nella programmazione dei singoli settori. Analogo impegno e disponibilità a portare avanti il progetto politico-amministrativo condiviso con la Città è stato confermato dagli consiglieri comunali delegati. L’obiettivo comune della maggioranza, rinvigorito e rilanciato e sul quale oggi si prosegue, è quello di non lesinare alcun sforzo, in termini di spirito di sacrificio e di amore per la nostra terra, per dimostrare capacità di buon governo e costruire insieme il futuro migliore di Cariati e del territorio.

È quanto dichiara il Sindaco Filomena Greco che ha firmato stamani (giovedì 23 luglio) i decreti di nomina, già accettati dai neo assessori e dai neo consiglieri delegati, con i quali è stata riordinata la Giunta Municipale e rilanciata l’azione di governo.

Riconfermata vicesindaco Ines Scalioti, con delega all’attuazione del programma amministrativo, rapporti con le istituzioni scolastiche, politiche della casa e giovanili, sport, commercio e Suap. Ad Antonio Arcuri va la delega a bilancio, tributi e rapporti con l’Organo Straordinario di Liquidazione (OLS); a Sergio Salvati quella alle opere pubbliche, manutenzione e servizi comunali, politiche ambientali, polizia municipale, viabilità e trasporti, promozione del porto; a Maria Elena Ciccopiedi politiche sanitarie e sociali, welfare, strategie attive per il lavoro e la formazione. – Alla consigliera comunale delegata Paola Apa vengono confermati i settori urbanistica, decoro urbano più le pari opportunità ed al consigliere comunale delegato Luigi Forciniti l’agricoltura.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta