Cariati: perché quei ragazzi e ragazze senza mascherine?

Le mascherine vanno considerate un ausilio indispensabile

C’è un particolare certo non di poco conto, vista la preoccupante situazione in termini di numero di contagi, che ho notato nelle mie 24h di soggiorno a Cariati. 

Per strada come sul lungomare moltissimi ragazzi e ragazze non indossano le mascherine di protezione dal Covid-19.

Non comprendo affatto il perché. Anzi. La vicenda fa riflettere abbastanza, circa l’inquietante menefreghismo. 

Siamo ancora nel pieno della pandemia. Cosa spinge, allora, i giovani a non rispettate la regola primaria per difendersi dal dilagante virus.

Qualcosa non torna. Mi domando. I giovani cariatesi hanno capito che così facendo rappresentano il principale veicolo attraverso il quale la pandemia dilaga, arrivando alle persone più avanti di età? 

Qualcuno provi a parlare alle nuove generazioni. Si metta, vi prego, un freno a questi irresponsabili che di sicuro non fanno un bene alle loro famiglie e alla comunità. 

Dobbiamo convincere i giovani cariatesi che di queste precauzioni non possono fare a meno. 

Le mascherine vanno considerate un ausilio indispensabile e che specialmente chi va per strada e incontra i propri pari non può sottrarsi a indossarla. 

Nicola Campoli 

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta