Cariati: che fretta c’era … maledetta primavera …

Ricordiamo solo che del non perfetto funzionamento, si parla e scrive dal lontano e scorso aprile.  

Un po’ di sana, gratuita e feconda ironia non fa mai tanto male, specialmente in tempo di vacanze. 

Premettiamo che di sicuro qualcuno sottolineerà che ci sbagliamo e che tutto risponde a un preciso impegno. Così doveva andare.

Insomma, alla nostra osservazione sarà pronta una immediata spiegazione, come poi in tante altre contraddizioni che riguardano e interessano Cariati. 

Ciò nonostante, tuttavia, ci poniamo una semplicissima domanda.

Non sarebbe stato possibili controllare l’impianto di illuminazione qualche settimana prima del periodo ferragostano? 

Ricordiamo solo che del non perfetto funzionamento dell’illuminazione sul lungomare – vedi sostituzione delle lampade fulminate – si parla e scrive dal lontano e scorso aprile.  

Buon giovedì 

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta