CALCIO: Cariati 1 – Pro Catanzaro 0, gol di Russo luciano al 53’

Cariati ;: Arcudi 7, Fazio 6 (dal 55’Caniglia 6), Russo Luciano 8,5, Minutolo 7,5, Varquez 7,Scarpello 7,Cotrone 7, (dal 64’Frontera 6’5), Curia 7, Franco 6, Covello 8’5, Torchia Daniele 7 (dal 55’ Torchia Vincenzo 7).All: Filareti Vincenzo. Pro Catanzaro : Cristofaro 8,5,Ferro 6,5 (dal 68’Pezzano 6), Barberio 6,5, Costantino 7 ,Folino 7,5, Caroleo 7, Capicotto 7, Procopio 6 (dal 60’ Romito 6), Costa 6 (dal 55’ Polia 5), Masciari 7, Reale 7.All: Gemelli Luigi. Arbitro :Madeo Pietro di Rossano Con il cuore e con la forza della volontà il Cariati del presidente Sabatino Tosto conquista due punti preziosi contro una diretta concorrente all’accesso dei play off,al termine della più bella ed intensa partita vista al Comunale e diretta in maniera impeccabile e sicura dal direttore di gara,Madeo Pietro.Il tecnico vincenzo Filareti aveva chiesto ai suoi ragazzi una partita di grande intensità per controllare il ritmo degli avversari e colpire al momento giusto. Ci sono riusciti esprimendo, anche, un gioco corale puntiglioso,veloce e persino piacevole a vedersi. Contro un avversario ben impostato in campo e capace di giocare con ritmo sostenuto con delle repentine e pericolose ripartenze, il Cariati ha collezionato la nona vittoria stagionale, mentre per i pur bravi calciatori ospiti, il migliore collettivo visto a Cariati, è arrivato il quarto Ko stagionale,dopo una gara tiratissima e per ben cinquanta minuti sempre in bilico. Il kO decisivo arriva al 53’ ad opera del fluidificante Luciano Russo che imbeccato magistralmente da Cristofaro Russo,si libera,con un ubriacante dribbling diben tre avversari, ed infilza l’estremo difensore Cristofaro,il migliore del Pro Catanzaro ,uscito disperatamente dai pali,tra il tripudio degli spettatori stipati in tribuna. Il goal cambia il tema tattico del match, con l’incontenibile Antonio Covello e compagni che forzano i tempi per il raddoppio,sfiorandolo in almeno quattro occasioni e solo un grande Cristofaro, autore di prodigiose parate, ha evitato una sconfitta più pesante.Da registrare che la squadra ospite al 90’ ha avuto l’occasione più ghiotta per pareggiare con Polia,che da pochi passi dalla porta del Cariati ha banalmente mandato il pallone alle stelle. ”Sono molto fiero della prestazione dei ragazzi, ha dichiarato a fine gara il direttore sportivo Alfonso Pignataro,Esprimo all’intero collettivo e al tecnico vincenzo Filareti i complimenti miei e della società per l’ottima prestazione, battendo così uno delle più forti compagini del campionato”. Note : Espulso al 53’ Curia per doppia ammonizione

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta