BENI CULTURALI, REGIONE CALABRIA PROMUOVE PRIMO BANDO SULLA VALORIZZAZIONE. IMPEGNATI 8 MILIONI DI EURO.

“La forza della Calabria sta nel suo patrimonio culturale. Non dobbiamo inventarci nulla, ma valorizzare le attività imprenditoriali che sviluppano le potenzialità di ciò che abbiamo già”. Lo afferma l’Assessore Regionale alla Cultura Mario Caligiuri in merito al bando per la valorizzazione del patrimonio culturale, il primo che viene effettuato e che discende dall’accordo sottoscritto nel marzo del 2013 tra il Presidente Scopelliti e il Ministro Ornaghi in attuazione del Codice dei Beni Culturali. L’ammontare complessivo del bando è pari a 8 milioni di euro. Il bando è diviso in due sezioni: da un lato la valorizzazione e fruizione del patrimonio culturale regionale; dall’altro la produzione e diffusione di contenuti ed eventi culturali. Nel primo ambito saranno sostenute le imprese che operano nel comparto della erogazione di servizi connessi alla promozione, alla gestione e alla fruizione dei Poli e delle Reti Culturali di Eccellenza regionali. Nel secondo caso le reti di imprese che operano per la promozione, il marketing e l’organizzazione dei Poli e delle Reti Culturali di Eccellenza regionali. “Anche la Calabria – afferma Caligiuri – può essere una piccola potenza culturale. Non occorre inventarsi nulla: dobbiamo promuovere quello che abbiamo, sostenendo nella gestione e nella valorizzazione anche i privati che investono nella cultura e producono ricchezza attraverso la cultura. Il rapporto pubblico e privato e’ oggi più importante che mai per valorizzare il grande patrimonio nazionale e regionale dei beni culturali”. Il bando e’ stato pubblicato oggi sul Bollettino Ufficiale della Regione Calabria. La scadenza per la presentazione della domanda è fissata al 23 aprile 2014, che e’ 45° giorno dalla data di pubblicazione. Per ogni tipo d’informazione consultare il sito www.conoscenzacalabria.it oppure scrivere a (i.mauro@regcal.it) oppure telefonare allo 0961.856019.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta