Assemblea per la campagna RIFIUTI ZERO.

Dopo la prima partecipatissima assemblea di Lamezia Terme, a cui hanno partecipato decine di calabresi stufi del modello anti-democratico e speculativo dell’attuale ciclo dei rifiuti, cominciano le assemblee locali per costruire in tutta la Calabria, come sta avvenendo in tutta italia, la campagna “LEGGE RIFIUTI ZERO”, ovvero la campagna per una legge di iniziativa popolare sui rifiuti che si basi su Raccolta Differenziata, Riciclo e Riutilizzo. È assolutamente importante che in un territorio come quello di Rossano e della Sibaritide, vessato da anni di disastri ambientali, caratterizzato da numerose discariche tra cui una, quella di Bucita, sequestrata per disastro ambientale, prenda piede questa importante campagna nazionale per voltare pagina sulla gestione dei rifiuti. È importante che questo avvenga in un territorio che ha visto e continua ad essere sede di strenue e caparbie lotte contro altri abusi, contro un modello fallimentare e dannoso come quello basato su discariche ed incenerimento, a cui vanno contrapposte proposte che ci sono, sono realizzabili e chiare e che, in questa fase, prendono forma persino in una legge di iniziativa popolare di stampo nazionale. Non è “solo” una questione di ambiente, ma il tema dei rifiuti intreccia il lavoro e la democrazia: quanti posti di lavoro si creerebbero attraverso il circuito della differenziata porta a porta, della ricicleria e del riutilizzo? Quanti soldi pubblici si risparmierebbero e si ridistribuirebbero sulle comunità, strappati alla morsa speculativa che attanaglia il ciclo dei rifiuti? Chi e perché decide sulle teste dei cittadini e delle comunità? RIFIUTI ZERO significa anche questo, ed ogni cittadino è chiamato a fare la sua parte ed a partecipare attivamente per la costruzione e l’imposizione di un ciclo dei rifiuti virtuoso, economico, sostenibile. L’appuntamento è per Domenica 24 Marzo, alle ore 17:00, presso la sala della Ex Delegazione Comunale, a Rossano Scalo, di fronte l’ospedale Giannettasio. Coordinamento Regionale Rifiuti Zero Primi aderenti: Rete per la Difesa del Territorio “Franco Nisticò” ; Arci Calabria ; Arci Crotone ; Arci Lamezia/Vibo ; Circolo Arci “Piera Bruno” (CS) ; Associazione Agorà – Badolato (CZ) ; Associazione Culturale “Luigi Fera” – Cellara (CS) ; Associazione Le Lampare – Cariati (CS) ; Associazione Solidarietà e Partecipazione – Castrovillari (CS) ; Comitato Lamezia “Rifiuti Zero” (CZ); Comitato Ambientale Costa dei Gelsomini – Locri (RC) ; Comitato Cittadino No Discarica – Rovito (CS) ; Comitato in Difesa di Bucita e del territorio – Rossano (CS) ; Comitato Acqua Pubblica – Lamezia Terme (CZ) ; Coordinamento Calabrese Acqua Pubblica “Bruno Arcuri” ; CSOA Cartella – Reggio Calabria ; Forum Ambientalista Calabria ; Gruppo Ecosociale “Malatesta” ; Ingegneri Senza Frontiere – Università della Calabria ; Laboratorio Politico P2 Occupata – Università della Calabria ; Libera Associazione di Promozione Sociale – Badolato (CZ) ; Lipu ; LSOA Ex Palestra – Lamezia Terme (CZ) ; Movimento NoiViboViva – Vibo Valentia ; Movimento Terra, Acqua, Aria e Libertà – Crotone ; Movimento Terra e Popolo – Rossano (CS); WWF ;

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta