ASP CHIUDE UFFICIO PROTOCOLLO PER I CITTADINI EX DISTRETTO DI CARIATI

Cariati, 11 novembre 2015 – Da oggi ai cittadini utenti dei Comuni ricadenti nell’ex Distretto Sanitario di Cariati (Cariati, Mandatoriccio, Scala Coeli, Campana, Bocchigliero, Pietrapaola e Terravecchia) verrà negato l’utilizzo del Protocollo Ufficiale dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza, perché l’ufficio di Cariati non potrà più accettare e, quindi, protocollare la corrispondenza in “entrata”. Tale decisione, che non si sa da chi è stata adottata, procurerà enormi disagi ai cittadini, in quanto dovranno recarsi negli Uffici del Distretto di Rossano per protocollare i propri atti. Questo provvedimento, tra l’altro non comunicato nemmeno agli addetti ai lavori – a mio parere – risulta essere immotivato e privo di ogni logica, in quanto viene soppresso un servizio utile e funzionale, aumentando ulteriormente la distanza tra cittadini ed Istituzioni, rendendo più gravoso l’accesso ad un servizio indispensabile senza, per altro, riduzione della spesa pubblica. Pertanto, mi adopererò affinché il Commissario Straordinario dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza faccia revocare il provvedimento immotivato di chiusura “parziale” dell’ufficio protocollo di Cariati. Sergio Salvati Capogruppo PD Consiglio comunale di Cariati

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta