APPELLO ALL’AMMINISTRAZIONE DI CARIATI. TRASPARENZA E UNITÀ D’INTENTI 

Il Comitato Uniti nella Speranza si appella all’amministrazione comunale di Cariati. Ci domandiamo e nello stesso tempo chiediamo:
 Quali sono i canali istituzionali da voi contattati per la questione riapertura ospedale?
Chi sono gli amministratori che hanno i suddetti contatti?
 Quale proposta è stata avanzata e da chi è stata elaborata?
Quali risposte ad oggi sono pervenute?
 Se è possibile darne visione di tutto quanto richiesto ad una intera comunità e se non fosse possibile, la comunicazione può avvenire anche a mezzo video intervista, e invitiamo sin da subito, un rappresentante dell’amministrazione ad essere intervistato a mezzo skype sul nostro Format “Voce dei senza Voce“.
Consapevoli che passata l’emergenza sarebbe troppo tardi e qualsivoglia azione o proposta posta in essere non avrebbe riscontro e incisività alcuna, poiché non tempestiva e  disutile…rimaniamo in attesa!!!! Ora più che mai i pubblici proclami di concretezza e trasparenza sono assai graditi, tanto, e ci farebbero ulteriormente ben sperare ad integrazione della nostra battaglia.
Infine, un grazie di cuore a TUTTE le associazioni, aziende e privati cittadini che stanno contribuendo alla consegna delle mascherine, prodotti alimentari, Ecc.
Ringraziamo, inoltre,   tutti quelli   che fino ad ora con video, comunicati, ecc. si sono schierati in difesa dell’ex Ospedale di Cariati e si sono uniti al comitato chiedendone la riapertura. E rinnoviamo l’invito a chi non l’avesse ancora fatto di inviarci il proprio video selfie (max 3 minuti) al numero 392.5843470.
Ricordando, ove mai ce ne fosse bisogno, l’ospedale non ha colori politici, l’ospedale è interesse comune!!!!
Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta