A Soverato il Sindaco ha steso a terra un migrante che minacciava un passante

Ha invitato il migrante a stare calmo, ma questi si è scagliato contro

Sindaco di Soverato

A Soverato un migrante forse ubriaco stava minacciando una persona con una bottiglia di vetro, a quel punto il Sindaco lo ha steso con un pugno.

Il migrante ha iniziato a minacciare un uomo, ferendolo al braccio con il collo di una bottiglia.

Il Sindaco Ernesto Alecci è intervenuto e lo ha colpito con un pugno immobilizzandolo.

Il primo cittadino, con trascorsi da pugile, aveva visto la scena mentre era a a bordo di un mezzo in compagnia di un operaio comunale ed é intervenuto per la paura che potesse utilizzare la bottiglia di vetro contro i presenti.

Ha invitato il migrante a stare calmo, ma questi si è scagliato contro.

L’ha colpito e spinto a terra per poi trattenerlo in quella posizione fino all’arrivo dei carabinieri.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta