Unione Degli Studenti Corigliano Calabro:

L’unione Degli Studenti Corigliano Calabro aderisce alla giornata di mobilitazione popolare di Sabato 15 settembre, promossa dal movimento “Terra e Popolo”, con grande convinzione perché pensiamo che il modo migliore per incentivare crescita e sviluppo sia la valorizzazione del nostro territorio. Dopo che i governi di centrodestra e centrosinistra hanno contribuito a distaccare la Calabria dal resto dell’Italia e a impoverirla con i vari tagli sulla sanità e i trasporti è arrivato il momento di dire “basta” e di far imporre il volere popolare. Non abbiamo bisogno di una classe dirigente capace di governarci saremo noi, dal basso, a farlo e non abbiamo niente da perdere che la nostra estrema arretratezza. Per noi studenti il diritto alla mobilità pubblica e di qualità è fondamentale per adempiere un diritto , altrettanto importante, come quello allo studio. Ci sono molti studenti pendolari che non possono raggiungere i luoghi della formazione venendogli ,così, negato questo sacrosanto diritto. La mobilità pubblica è importante anche per gli studenti delle città di provincia che, a causa dello stato di cose presenti riguardanti il settore dei trasporti, non riescono a vivere la città della propria scuola proprio per colpa della mancanza di servizi. Una rete ferroviaria jonica efficiente sarebbe importante per gli studenti dei paesi limitrofi che studiano a Corigliano e che ora sono costretti a venire con l’autobus che costa di più ed è soggetto a rincari sempre più alti (quest’anno è aumentato quasi del 70%). Noi studenti abbiamo lottato e lottiamo per riappropriarci dei diritti che ogni giorno ci vengono tolti e non abbiamo intenzione di restare a guardare. Vogliamo un scuola migliore e un mondo migliore e staremo sempre in prima linea per averlo. Non un passo indietro!L’Unione Degli Studenti Corigliano Calabro scenderà sempre in piazza per difendere la nostra terra e la dignità che la comunità che la vive! UNIONE DEGLI STUDENTI – Corigliano Calabro (CS)

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta