CALCIO: Esame importante per il Cariati, domani, nella partitissima col Krosia.

Cresce l’attesa tra gli sportivi della cittadina di Cariati, per il derby che vedrà la compagine locale, guidata da Vincenzo Filareti, misurarsi contro il Krosia, allenato dal tecnico Vincenzo Tedesco. ”Siamo pronti per questo nuovo esame” afferma Filareti al termine della seduta d’allenamento di rifinitura, a poche ore dalla sfida con la squadra guidata da Vincenzo Tedesco. “La sfida contro il Krosia arriva al momento giusto per vedere, dopo le prime sei giornate di campionato, come stiamo dal punto di vista sia tecnico che tattico e soprattutto per dare continuità al nostro modo di esprimere calcio. Non ci saranno grosse sorprese, tranne la forzata assenza dello squalificato De Angelis, a causa di due ammonizioni subìte nella vittoriosa trasferta per 1 a 3 conseguita con la compagine del Young Boys Cassano; il Cariati è una squadra, a mio modesto avviso, che può ancora crescere. Mi aspetto una grande prestazione da parte di tutti i giocatori. Domani voglio vedere l’atteggiamento giusto e teso a conseguire il sesto risultato positivo consecutivo di questo primo scorcio di campionato”. Sono parole di Vincenzo Filareti I calciatori del Cariati calcio stanno tutti bene; devono solo mettere in pratica il lavoro che il tecnico ha fatto loro svolgere durante la settimana. La compagine del Krosia, nonostante la sconfitta interna ad opera della Marina di Schiavonea, sarà un avversario scorbutico e pertanto ostico da superare, in quanto il collettivo di Vincenzo Tedesco è un buon complesso, che deve ancora crescere ed acquisire maggiore consapevolezza delle proprie possibilità. ”La squadra c’è, puntualizza il mister, “anche se con la Marina di Schiavonea siamo stati ingenui e ci siamo fatti sfilare di mano un risultato positivo ampiamente meritato. Ma il calcio è così: ci sono periodi in cui tutto va bene e altri no. Però è vero che dobbiamo migliorare nell’attenzione e nei momenti cruciali delle partite. La sconfitta interna subìta ad opera dello Schiavonea è stata senz’altro una brutta botta. I miei ragazzi si impegneranno a trasformare il disappunto in rabbia agonistica, così da disputare una buona partita col Cariati, che è una formazione attrezzata per lottare per la vittoria finale del campionato e quindi il nostro compito sarà ancora più difficile. Il Krosia però ha voglia di riscatto ed i miei ragazzi scenderanno in campo con lo spirito giusto e con la voglia di fare risultato”. Il presidente del Cariati, Sabatino Tosto, pone ampia fiducia nei suoi calciatori: ”Il Krosia è in difficoltà di risultati, è vero” puntualizza. “Ma non per quello che riguarda il gioco. È una compagine che merita rispetto; l’incontro di domani, però, è un derby e noi lo giocheremo avendo come obiettivo quello di regalare ancora una gioia ai nostri tifosi: la sesta vittoria consecutiva stagionale”.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta