Una Madonna in fondo al mare

Una statua raffigurante la Madonna dedicata alla “STELLA MARIS” verrà inabissata nelle acque cittadine per omaggiare e ricordare tutti coloro che hanno perso la vita in mare ed in particolare gli “Angeli del Mare” che hanno perso la vita nel Porto di Genova il 07 maggio del 2013. I nomi delle vittime: Daniele Fratantonio, guardia costiera di 30 anni, di Rapallo; il sottufficiale Davide Morella, 33 anni, di Bisceglie, militare della Capitaneria di porto di Genova; Michele Rabazza, 41 anni, di Livorno, del corpo piloti di Genova, sposato e padre di due bambini; Sergio Basso, 50 anni, genovese dipendente della Rimorchiatori Riuniti; Marco De Candusso, 35 anni, ex comandante del porto di Lavagna, sposato e padre di un figlio di 13 anni; Giuseppe Tusa, il sottocapo di seconda classe, 30enne originario di Milazzo; Maurizio Potenza, 56 anni, telefonista, due figli, di cui uno, Federico, in un primo momento aveva creduto che il padre si fosse salvato. Francesco Cetrola, 37 anni, militare della Guardia Costiera , Gianni Jacoviello, 35 anni, della Capitaneria di La Spezia. Proprio Iacoviello era stato in prima linea il 13 gennaio 2012 nei soccorsi alla Costa Concordia al Giglio. Si è detto entusiasto e commosso ricordando i colleghi che sono deceduti nell’adempimento del servizio, Il Comandante del Porto , 1°M.llo. Np. PAPARO Antonio, che questa mattina ha presentato l’evento, che si svolgerà domenica 03 Agosto 2014 alle ore 17:30 alla banchina di Riva del Porto di Cariati Marina , per la deposizione, nelle acque antistanti la zona davanti al Lungomare di Cariati a 10 metri di profondità, di una statua della Vergine, alta 1,5 metri e pesante 1 tonnellata. “E’ un sogno, che finalmente diventa realtà – ha detto il Comandante – e voglio ringraziare l’Amministrazione Comunale di Cariati , in particolar modo il Sindaco Sero, le Associazioni locali per la collaborazione e la disponibilità nella creazione di questa importante giornata”. E, in effetti, l’inabissamento della statua richiederà un lavoro di squadra non indifferente. La Squadra di Subacquei guidata da Domenico NIGRO Imperiale , operatori marittimi, il personale tutto della Guardia Costiera, un dispiegamento di uomini e forze a costo zero Ma “è solo grazie all’interessamento e al coinvolgimento di imprenditori locali e per questo un ringraziamento particolare alla Ditta RUSSO Giuseppe che ha prodotto la statua della Madonna , che anche Cariati avrà una protettrice in mare”, ha sottolineato il Comandante PAPARO. La cerimonia, alla quale tutti sono invitati , inizierà alle ore 17:30 di domenica 3 Agosto presso il porto turistico di Cariati , dove l’effige riceverà, prima di essere posizionata sulla M/nave Maria Margherita che la condurrà al luogo dell’inabissamento, la benedizione dei Parroci delle Chiese di Cariati . Tutti i cittadini che vorranno partecipare potranno con mezzi propri seguire in mare il percorso e la deposizione della statua.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta