Tornano i ladri del rame

Nuovamente tornano i ladri del rame a Cassano All’Ionio. Hanno realizzato un furto di circa 200 metri di cavi elettrici per un valore che al momento viene stimato in circa cinquemila euro. Il furto è stato messo a segno alle Grotte di Sant’Angelo nella notte tra sabato e domenica scorsi. I malviventi hanno prelevato i cavi elettrici della linea esterna al complesso carsico delle Grotte di Sant’Angelo. La vicenda ha provocato non pochi disagi all’impianto di illuminazione dell’intero complesso, rendendo le Grotte non fruibili momentaneamente. L’amministrazione comunale ha presentato denuncia contro ignoti alla locale tenenza dei Carabinieri di Cassano All’Ionio. I Carabinieri indagano sull’accaduto. Già nel passato le Grotte di Sant’Angelo sono stati oggetto delle attenzioni dei malviventi con danneggiamenti vari. Nuovamente tornano i ladri del rame a Cassano All’Ionio. Hanno realizzato un furto di circa 200 metri di cavi elettrici per un valore che al momento viene stimato in circa cinquemila euro. Il furto è stato messo a segno alle Grotte di Sant’Angelo nella notte tra sabato e domenica scorsi. I malviventi hanno prelevato i cavi elettrici della linea esterna al complesso carsico delle Grotte di Sant’Angelo. La vicenda ha provocato non pochi disagi all’impianto di illuminazione dell’intero complesso, rendendo le Grotte non fruibili momentaneamente. L’amministrazione comunale ha presentato denuncia contro ignoti alla locale tenenza dei Carabinieri di Cassano All’Ionio. I Carabinieri indagano sull’accaduto. Già nel passato le Grotte di Sant’Angelo sono stati oggetto delle attenzioni dei malviventi con danneggiamenti vari.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta