SICUREZZA, CAPUTO INCONTRA PROCURATORE DE CASTRIS

SICUREZZA, CAPUTO INCONTRA PROCURATORE DE CASTRIS SI È DISCUSSO ANCHE DI ABUSIVISMO, ORDINE PUBBLICO E TRUFFE UE ADESIONE ALLA MANIFESTAZIONE PRO TIBUNALE DI DOMANI Ordine pubblico, sicurezza sociale, lotta all’abusivismo in tutte le forme, ostacolo al dilagare delle truffe comunitarie, necessità di favorire politiche per la emersione del lavoro nero, certezza del diritto e importanza dei presidi giudiziari territoriali. Sono stati, questi, gli argomenti oggetto dell’incontro, svoltosi, nella giornata di ieri tra il Presidente della I Commissione regionale Affari Istituzionali e Generali On. Giuseppe CAPUTO ed il Procuratore Capo della Repubblica presso il Tribunale di Rossano Dott. Leonardo Leone DE CASTRIS. Nel corso del colloquio cordiale, sono state condivise riflessioni e considerazioni sia sulla generale situazione di crisi economica che sta interessando l’intero Paese e la Calabria in modo particolare, sia su talune specificità, spesso con connotazioni negative, che interessano in particolare la Sibaritide. Si è parlato anche di impresa, di rete infrastrutturale, di questione energetica e della necessità, oggi ancora più impellente, che Istituzioni, Politica, Magistratura e mondo dell’associazionismo laico e religioso individuino percorsi virtuosi e lungimiranti di collaborazione finalizzati a contribuire alla tante volte invocata inversione di rotta per la società e l’economia calabresi. In questo contesto, di attenzione costante ed immutata ai temi della giustizia e, soprattutto, all’esigenza di certezza del diritto avvertita in modo particolare nelle periferie nazionali ed in Calabria in specie, regione fotografata da tutti gli indici statistici come terra letteralmente asfissiata e bloccata dalla presenza della criminalità organizzata, il Presidente CAPUTO annuncia la personale presenza e l’adesione convinta alla manifestazione per la difesa del Tribunale di Rossano, organizzata per domani (sabato 19 Giugno) dal Consiglio dell’ordine degli Avvocati di Rossano. Allo stesso tempo l’On. CAPUTO sottolinea le garanzie, riferite nei giorni scorsi dal Guardasigilli ALFANO al Deputato DIMA, rispetto alla scongiurata ipotesi di chiusura del Tribunale rossanese. Qualunque questione di organico riferita all’attuale geografia dei tribunali italiani – dichiara CAPUTO – non potrà in alcun modo essere valutata né tantomeno decisa in modo da contrastare o addirittura azzerare la sete non solo di giustizia ma di presenza costante fisica ed efficiente dello Stato, in tutte le sue articolazioni, in territori ai confini dello stato di diritto. Qui da noi, una giustizia che si vede e che funziona equivale a garanzia stessa di sopravvivenza per la democrazia, la libertà di impresa e la pace sociale. Non abbiamo tuttavia motivo di dubitare – conclude CAPUTO – che, anche su questa delicatissima questione, che è nazionale ma che è soprattutto meridionale e calabrese, il Ministro ALFANO e l’intero Governo Nazionale sapranno dimostrare sensibilità e capacità di equilibrio in scelte, spesso dettate da ragioni di natura finanziaria, che comunque dovranno essere affrontate rispetto alla situazione ormai insostenibile della spesa pubblica nazionale, misurata però guardando alle nuove occasioni connesse ad un federalismo responsabile e responsabilizzante, che noi come è noto auspichiamo.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta