Settimana mondiale dell’allattamento. E’ stato un incontro molto interessante quello tenuto al Centro Sociale di Cariati

settimana-mondiale-allattamento-1-10-2016-cariati-73Ieri sabato 1 ottobre, nei locali del centro sociale, in occasione della ricorrenza della “settimana mondiale dell’allattamento” si è svolto un incontro tra il personale del consultorio familiare di Cariati, molte neo mamme e genitori per uno scambio di esperienze ed informazioni molto interessanti.

In una sala piena di persone, attente e sensibili all’argomento che sarebbe stato trattato, apre i lavori il Dott. Giampiero Cretella, ginecologo, responsabile del consultorio Familiare di Cariati. Il Dott. Cretella, apre il suo intervento con l’esposizione di una serie dati, fonte UNICEF, serviti a mettere in evidenza quanto sia importante l’allattamento al seno. Ritardare l’allattamento materno, primo vaccino naturale del neonato, –spiega il Dott. Cretella- aumenta i rischi di morte del neonato stesso. Molte donne oggi, -continua il Medico- preferiscono alimenti alternativi, ma dovete sapere, i bambini che non vengono allattati al seno hanno 14 volte più probabilità di morire, rispetto a quelli che lo fanno.

Segue in un intervento ben articolato l’ostetrica Anna Fazio la quale spiega quali sono gli obiettivi del consultorio di Cariati: formare le future mamme con dei corsi di accompagnamento alla nascita del bimbo a cui partecipano l’assistente sociale, lo psicologo, il medico, la puericultrice e naturalmente l’ostetrica; stimolare le persone a favorire l’allattamento materno, fare rete con altri enti. Il consultorio è ubicato al 3° piano dell’ex ospedale di Cariati, vi si accede per via diretta ed il servizio è completamente gratuito. Questo ambulatorio, aperto dal lunedi a venerdi,  si rivolge sia a coppie che a singoli, nei tanti servizi che offriamo.

Nel suo discorso la Fazio ribadisce l’assistenza, del centro, dal puerperio all’allattamento, sottolineando l’importanza del latte materno, “è un alimento completo, economico svolge un’azione protettiva”. Ritornando sull’importanza della manifestazione ha sottolineato “abbiamo voluto fortemente questa iniziativa ed è nostra volontà ripetrla negli anni a seguire”.

Fa un breve intervento il vicesindaco del Comune di Cariati, Sergio Salvati, il quale porta ai presenti i saluti del Sindaco e dell’amministrazione tutta. Il vicesindaco rivolge un grosso ringraziamento agli operatori del consultorio familiare per l’opera che svolgono e dice “Con molto impegno e sacrificio erogate, alla collettività, un servizio di alta qualità. Il personale che compone questo gruppo è altamente preparato forte di una lunga esperienza ospedaliera nel campo, -continua Salvati- la sanità di questo territorio, sta molto a cuore all’amministrazione comunale ed al Sindaco Filomena Greco ed è proprio per questo che sosteniamo a pieno questo tipo di manifestazioni. La questione sanità è uno dei primi punti che, a breve, affronteremo.

Presente alla manifestazione, anche, il consigliere Ines Scalioti, che ha voluto portare la sua esperienza quale mamma, di due figli. Donna impegnata in politica ed in una attività lavorativa, afferma “Le mamme di oggi siamo sempre più presi da mille impegni, ma la sera, rientrare a casa e mettere il proprio bimbo al seno, rimane sempre un momento importante, unico e che consiglio a tutte le mamme. Non abbiate paura di allattare!”

Tante le mamme presenti ed intervenute per portare la propria esperienza. La signora Giulia de Filippi ha affermato “Sono stata fortunata ad aver frequentato il corso con il personale del consultorio di Cariati. Questo corso mi ha messo in condizione di superare le difficoltà incontrate nelle prime fasi dell’allattamento”.

La signora Caterina Graziano, nel parlare di allattamento ha detto “il regalo più bello che possiamo fare al nostro figlio è l’allattamento al seno”.

Palmieri Maria madre di tre figli afferma “Nonostante alcuni problemi di salute, non mai pensato di interromper l’allattamento al seno per mio figlio … ho continuato e me la sono cavata. Ora mio figlio ha 18 mesi, lo allatto ancora”.

La signora Rossella Marino parla della sua esperienza, “Ho preso parte al corso preparto, che ho trovato molto importante. Mi è stato molto utile, mi sono trovata benissimo nel gruppo, tanto che, ancora oggi siamo tutti in contatto, mamme e personale del consultorio. Pensavo che la maternità mi limitasse in molte azioni, invece, ho fatto molte cosa come prima e forse anche di più.

I vari interventi sono stati  intervallati da proiezione di alcuni video a tema e l’esecuzione di brani musicali eseguiti da Rossella Marino, con la collaborazione, alla parte tecnica, di Giacomo Aiello. A fine serata un ricco buffet, preparato dalle mamme presenti, ha chiuso l’evento.

[nggallery id=39]

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta