Rossano. Due arresti per furto in esercizio commerciale.

Nel corso prime ore di questa mattina, i Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile, insieme ai finanzieri del Comando Compagnia Guardia di Finanza di Rossano, hanno tratto in arresto in flagranza di reato Manzi Alessandro, un trentatreenne con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti, e Fragale Giovanbattista ventunenne, con precedenti di polizia, anch’egli in materia di stupefacenti. Entrambi rossanesi, i due si sono resi responsabili di concorso in furto aggravato. Ai Carabinieri era stato segnalato un furto in corso presso un esercizio pubblico di Rossano Scalo. Giunti sul posto, hanno sorpreso all’interno dell’esercizio commerciale i due soggetti che, prontamente bloccati con l’ausilio di militari della Guardia di Finanza, sono stati immediatamente posti in stato di arresto. Sul luogo, i militari hanno rinvenuto un furgone, anch’esso oggetto di furto nel corso della notte, sul quale i due malviventi avevano già caricato merce capi di abbigliamento, scarpe e pelletteria, tutti prodotti di marca, per un valore complessivo di circa 40.000 Euro; i due, che erano penetrati nell’esercizio commerciale dopo averne scassinato l’ingresso, erano intenti a caricare altra merce sul furgone. I due arrestati sono stati accompagnati presso il Comando ove si è proceduto alla restituzione di tutta la refurtiva e del veicolo rubato ai legittimi proprietari, che hanno sporto regolare denuncia. La Dottoressa Maria Grazia Anastasia, Sostituto Procuratore presso il Tribunale di Castrovillari, ha disposto la traduzione dei due arrestati presso il carcere di Castrovillari, ove essi sono trattenuti in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta