Proposta: Wi – Fi gratuito a Cariati

Un’iniziativa che la prossima amministrazione comunale potrebbe prendere in considerazione

Logo Wi - Fi

A guardare l’affollato e ridente lungomare di Cariati, negli ultimi giorni delle festività pasquali, mi è venuta un’idea che già è piuttosto praticata in alcuni Comuni italiani sia piccoli, sia grandi.

Dedicare alcune aree centrali del perimetro cittadino, come, ad esempio, anche piazza Cinquecento e il Centro storico, all’uso gratuito del Wi – Fi.

Un’iniziativa che la prossima amministrazione comunale potrebbe prendere in considerazione, in partenariato e sinergia con alcune delle grandi aziende italiane di telecomunicazione.

Ai cittadini il Wi-Fi libero piace tanto.

C’è qualcosa, infatti, che val di là della mera gratificazione che deriva dalla possibilità di sedersi sulla panchina di una piazza o di una strada e navigare su Internet.

C’è la sensazione di vivere il Paese, che prova così a essere più aperto al mondo.

Non si tratta di beneficiare con il progetto i soli giovani di Cariati, ma l’intera comunità residente e i vacanzieri.

E’ interesse e compito delle Amministrazioni comunali promuovere lo sviluppo del collegamento ad Internet, facilitando altresì l’alfabetizzazione digitale dei cittadini e favorire la crescita dell’economia del territorio.

Lo stesso Comune potrà trarre vantaggio diretto da questa infrastruttura.

Del resto si può avere a disposizione alcune fibre ottiche per nuovi servizi pubblici, come ad esempio l’uso di connessioni per la videosorveglianza territoriale, collegamenti di rete per gestire la pubblica illuminazione, la gestione degli allarmi, telefonia in rete, gestione dei semafori, cartelloni pubblicitari e/o informativi e, infine, installazioni di Hotspot WI-FI gratuiti per il cittadino e il turista.

Staremo a vedere.

Nicola Campoli

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta