Presentata alla stampa la coalizione civica che sostiene la candidatura a sindaco di Filomena GRECO.

La candidata a sindaco Filomena GRECO: “Siamo una squadra forte, coesa e pronta a ridare speranza ai cariatesi, gli unici artefici del loro futuro che faranno vincere Cariati. Il resto sono solo chiacchiere”. Presentata alla stampa la coalizione civica che sostiene la candidatura a sindaco di Filomena GRECO. “Un’alleanza che rompe gli schemi astratti dei politicanti di mestiere e rimette nelle mani delle persone per bene il futuro della città. La nostra lista è una sapiente combinazione di competenze professionali ed umane che, con i suggerimenti di chi ha avuto esperienze di gestione nella cosa pubblica, saranno al servizio esclusivo della collettività. Abbiamo cercato di dare ampia rappresentanza a tutte le categorie sociali e produttive: pensionati, liberi professionisti, dipendenti pubblici e privati, giovani. Ciascuno s’impegnerà sino allo spasimo nel coinvolgimento dei cittadini alla realizzazione di un progetto largamente condiviso. Noi non abbiamo avuto intenzione di presentare il “libro dei sogni”, da mezzo secolo usato come mezzo per confondere gli elettori allettandoli con proposte sempre disattese, nonostante la buona volontà dei “sognatori”. Le belle parole e le chimere di uno sviluppo, che finora non c’è stato, non costano nulla, si vendono facilmente e rendono tanto. Ed allora vogliamo invertire la rotta e partire dal “basso”: non c’impegneremo per ciò che diciamo noi, ma per quello che dite voi. Insomma, abbiamo intenzione di stringere coi cittadini un vero e proprio “patto” che ponga sullo stesso piano amministratori ed amministrati. Con una massiccia partecipazione popolare al “potere” si può costruire una Cariati migliore sotto ogni aspetto, a cominciare dalle piccole cose, quelle che fanno grande la vita quotidiana. Conosciamo benissimo i gravi problemi che affliggono Cariati: vogliamo affrontarli e risolverli assieme a voi. Noi ci mettiamo la faccia, voi l’espressione più alta delle libertà democratiche: il voto. Ma perché il vostro consenso non sia vano, verremo da voi per un confronto franco e leale. Ascolteremo tutti con attenzione, senza promettere alcunché, se non la massima dedizione per una causa comune. Perché sarete voi a far vincere Cariati”.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta